menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Dammi i soldi” e poi lo pestano, ragazzino aggredito dalla baby gang

È successo in via Gramsci a Terni: una decina di minorenni si sono scagliati contro il quindicenne con calci e pugni. Indagano i carabinieri

Pestato per pochi spiccioli. Indagano i carabinieri di Terni su una rissa avvenuta nel tardo pomeriggio di sabato 28 dicembre lungo via Gramsci, nei pressi del luna park. L’episodio è riportato nell’edizione di oggi del Corriere dell’Umbria.  

Secondo la ricostruzione, un gruppetto di amici – tre ragazzini, minorenni – stava camminando lungo il marciapiede di via Gramsci quando ad un certo punto si sono trovati di fronte altri due giovanissimi che hanno chiesto al gruppetto qualche moneta.

I ragazzini hanno risposto di non avere nulla in tasca ed è così scattata una prima intimidazione. Uno dei due si è rivolto al quindicenne con alcuni insulti, strappandogli di mano il cellulare che è stato gettato in terra e coperto di sputi.

Sembrava tutto finito ma in realtà era soltanto un antipasto di quanto sarebbe accaduto una manciata di secondi dopo, quando il gruppetto si è trovato di fronte almeno una decina di ragazzini. Sono cominciati a volare calci e pugni con i tre che hanno avuto la peggio. Il quindicenne è stato colpito al volto con violenza ed è riuscito ad evitare il peggio rifugiandosi, assieme ai due amici, in un bar della zona.

Quando la banda si è dileguata, le vittime dell’aggressione hanno potuto chiamare i genitori e raccontare l’accaduto. Il quindicenne è stato accompagnato al pronto soccorso per le cure del caso. Nel frattempo, sono stati avvisati anche i carabinieri della compagnia di Terni che hanno avviato un’indagine per ricostruire nel dettaglio la dinamica dell’accaduto.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento