menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola in pugno e berretto in testa, rapinata la farmacia di viale della Stazione a Terni

Bandito solitario in azione nella mattinata di oggi: ha minacciato il personale e poi è fuggito con i soldi. Indagini in corso da parte della polizia di Stato

Rapinata la farmacia di viale della Stazione a Terni. Il colpo è stato messo a segno nella mattinata di oggi, 29 marzo. In azione un bandito solitario che, pistola in pugno e berretto in testa per non farsi riconoscere, è entrato nell’attività, minacciando i presenti.

Le persone all’interno della farmacia - non c'erano clienti - sono state fatte sdraiare a terra e l’uomo si è fatto consegnare i soldi in cassa in quel momento. Un blitz piuttosto rapido, dopodiché il rapinatore si è dato alla fuga a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato di Terni - squadra volante e squadra mobile, oltre agli esperti della scientifica per i rilievi - che ora stanno compiendo le indagini necessarie per risalire al malvivente. Oltre alle testimonianze dei presenti, potrebbero rivelarsi fondamenti le riprese di sistemi di sorveglianza della farmacie ed eventuali altre presenti nei paraggi, attraverso le quali ricostruire un possibile identikit del bandito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento