Rapina al supermercato, banditi in fuga con mille euro dopo avere schiaffeggiato un commesso

Il colpo nel primo pomeriggio di oggi all’Emi di via Di Vittorio a Terni. Sono entrati in azione in tre, indaga la polizia

Il blitz è durato soltanto pochi minuti. Il tempo di entrare, minacciare i dipendenti e fuggire col bottino. La polizia è sulle tracce di tre banditi che nel primo pomeriggio di oggi, 10 marzo, sono entrati in azione al supermercato Emi di via Di Vittorio.

I tre, a volto coperto, hanno minacciato con una pistola i dipendenti dell’attività commerciale. Uno di loro è stato anche schiaffeggiato. Poi hanno sfilato dalle casse circa mille euro.

Dopo il colpo, si sono dati alla fuga, separandosi con l’obiettivo di far perdere meglio le loro tracce.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura e i tecnici della polizia scientifica per effettuare rilievi ed acquisire testimonianze e prove che potrebbero essere utili all’identificazione dei colpevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento