Cronaca

Ladro “ripulisce” cantine e garage ma viene visto da una persona affacciata al balcone: arrestato

In manette un ternano di 53 anni, sorpreso dagli agenti della Volante con ancora addosso un decespugliatore, una motosega, un trapano e alcuni pezzi di carne congelata

Si ripuliscono cantine e garage. Soprattutto, all’insaputa dei legittimi proprietari. Ma la “vigilanza di quartiere” funziona e il ladro è stato beccato nel giro di pochi minuti.

È successo nel primo pomeriggio di martedì 13 luglio quando un cittadino affacciato al balcone di casa è stato insospettito dall’atteggiamento di un passante che, dopo aver curiosato all’interno delle auto in sosta, in sosta, era sceso nella rampa dei garage, toccando le maniglie delle serrande dei box.

Il cittadino aveva telefonato al numero di emergenza, descrivendo l’uomo che poi aveva visto allontanarsi con un voluminoso zaino in spalla ed un decespugliatore in mano.

Sul posto sono arrivati gli agenti della squadra volante della questura di Terni che hanno passato al setaccio le strade del quartiere riuscendo cosi, dopo pochissimi minuti, ad intercettare il ladro con ancora addosso la refurtiva: oltre al decespugliatore, anche una motosega, un mini trapano accessoriato e numerosi generi alimentari congelati, per la maggior parte carni macellate.

Le indagini hanno permesso di individuare la cantina e il garage che l’uomo aveva “ripulito” pochi minuti prima, anche forzando le serrature. La refurtiva è stata così restituita ai legittimi proprietari e l’uomo, un 53enne ternano pluripregiudicato, è stato arrestato per i due furti aggravati commessi in pregiudizio di pertinenze di abitazioni. Nel rito direttissimo di questa mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro “ripulisce” cantine e garage ma viene visto da una persona affacciata al balcone: arrestato

TerniToday è in caricamento