rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Piediluco

Ancora droga nei boschi, blitz dei carabinieri a Mazzelvetta: caccia ai pusher

Intervento dell’Arma dopo le segnalazioni dei residenti, scoperto l’accampamento fra gli alberi: scattano i sequestri di eroina, cocaina e hashish

Lo spaccio di droga si sposta nei boschi intorno a Terni. Stavolta, l’accampamento dei pusher è stato scoperto a Mazzelvetta, fra Piediluco e Marmore. I carabinieri sono intervenuti dopo diverse segnalazioni dei residenti della zona che avevano notato un via vai sospetto e continuo di automobili che arrivavano e si fermavano davanti all’ingresso del sentiero per il bosco, per poi ripartire dopo una breve sosta.

L’intervento è stato massiccio ed ha visto la collaborazione dei militari del Norm, assieme ai colleghi di Piediluco e con il supporto del nucleo cinofili di Roma e dei carabinieri forestali di Terni. L’area è stata passata al setaccio: è stato così possibile trovare gli accampamenti utilizzati dai pusher come base di spaccio. Nel bosco sono state trovate tende, teli, vestiti, scarpe, batterie di auto, viveri, telefoni cellulari ed altro materiale.

Spaccio di droga nei boschi, blitz a Mazzelvetta

Inoltre, grazie al fiuto dei cani è stato possibile trovare anche una discreta quantità di sostanze stupefacenti: 60 grammi di eroina, altri 60 di cocaina e circa 50 grammi di hashish, tutto nascosto fra sassi e dentro buche scavate dagli spacciatori.

Tutto il materiale è stato rimosso, nei prossimi giorni si provvederà alla pulizia dell’intera area interessata dai rifiuti. Le indagini adesso proseguono per individuare i responsabili dello spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora droga nei boschi, blitz dei carabinieri a Mazzelvetta: caccia ai pusher

TerniToday è in caricamento