Cronaca

Spillano soldi all’amica e non glieli restituiscono: coppia finisce nei guai

Truffa e minacce sono le accuse dei carabinieri di Terni nei confronti di due ternani cinquantenni: si sono fatti dare dalla donna diverse migliaia di euro poi sono scattate le ritorsioni

Dal 2019 ad oggi si sono fatti dare diverse migliaia di euro. Promettendo che avrebbero restituito fino all’ultimo centesimo. Ma lei, invece dei soldi, ha incassato soltanto minacce. Così, qualche settimana fa è andata a raccontare tutto ai carabinieri di Papigno. E ora sono scattate le denunce.

Nei guai sono finiti due ternani, entrambi incensurati. Lui, 57 anni, deve rispondere dell’accusa di truffa aggravata in concorso. Per lei, 53 anni, c’è anche la contestazione delle minacce. Perché all’ennesima richiesta di restituzione del denaro ha risposto alla donna – coetanea, che per un periodo è stata loro ospite – solo con messaggi minatori.

L’indagine dei militari è scattata all’indomani della denuncia presentata dalla creditrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spillano soldi all’amica e non glieli restituiscono: coppia finisce nei guai

TerniToday è in caricamento