Tragedia a Genova, gli "eroi" ternani rientrano a casa

Hanno scavato per giorni tra le macerie del ponte Morandi, oggi i funerali di Stato per le vittime del crollo

I vigili del fuoco di Terni impegnati a Genova

Oggi è il giorno dei funerali di Stato per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Al momento 38 le vittime accertate anche se si scava ancora tra le macerie alla ricerca degli ultimi dispersi con pochissime speranze di trovarli ancora vivi. Tra quelli che hanno messo le mani tra i blocchi di cemento e le lamiere contorte sporche di sangue ci sono anche i vigili del fuoco giunti dall'Umbria il cui rientro è previsto stasera. 

PHOTO-2018-08-18-09-58-25-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di 5 unità provenienti 2 dal comando di Perugia e 3 dal comando di Terni. Per quanto attiene il personale di Terni sono intervenute 2 unità cinofile, il capo squadra Albergotti e il vigile coordinatore Guiso impegnati con i loro cani un border collie di nome Derby e un australian shepherd di nome Jana, mentre l'altra unità è costituita dal capo reparto Petrucci per la comunicazione/documentazione. Da Perugia sono arrivati i capisquadra Mancinelli e Caira con i rispettivi cani Kreole e Apo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento