Terni, centro storico “ostaggio” dei vandali: raid anche in via Garibaldi, corso Vecchio e largo Villaglori

Allarme di Confartigianato: fenomeni che hanno superato il livello di guardia e meritano un’attenzione speciale da parte di tutti

Le fioriere colpite dai vandali in via Roma

Via Roma è stata bersagliata dai vandali per due volte nell’arco di quarantotto ore. Poi è toccato a corso Vecchio. Prima ancora a piazza Solferino – bersagliata a colpi di vernice rossa -, a via Garibaldi, largo Villaglori – anche qui aveva colpito la banda della vernice rossa.

Danneggiamenti e furti su beni pubblici e privati si sono recentemente verificati anche in altre parti del centro e nelle periferie”. L’allarme porta la firma di Confartigianato Terni che esprime preoccupazione per l’ondata di atti vandalici che sta interessando” la città dell’acciaio. “Tali fenomeni sono purtroppo frequenti, ma in questo ultimo periodo hanno superato il livello di guardia e meritano un’attenzione speciale da parte di tutti”.

L’associazione di categoria non si limita ad esprimere “solidarietà ai commercianti e artigiani di Via Roma che hanno subito evidenti e ripetuti danneggiamenti alle fioriere recentemente installate nel quadro di un progetto condiviso di collaborazione con il Comune di Terni, in relazione al quale avevano sostenuto e sostengono i costi di acquisto e manutenzione degli arredi danneggiati”, ma accompagna alla “protesta” anche una serie di proposte.

“Tali fenomeni – dice Confartigianato - sono particolarmente odiosi e possono essere fronteggiati a livello immediato solo agendo sul piano della sicurezza, del controllo del territorio e della repressione dei reati, con misure che vanno dall’installazione di videocamere, al sollecito della collaborazione dei cittadini e certamente all’individuazione dei responsabili”.

Alle attività di controllo e repressione, va però accompagnata una attività di prevenzione, anche agendo “sul piano dei valori, stimolando occasioni di confronto e riflessione sulla coesione cittadina e sulla vivibilità urbana per tutte le fasce di età. Ma è soprattutto nell’ambiente scolastico e familiare che diventa urgente a questi fini moltiplicare gli sforzi. Confartigianato Terni è tradizionalmente attenta anche a questo tipo di iniziative e infatti organizza seminari tenuti da psicologi, medici e sociologi denominati “scuola per genitori” e incontri con formatori come il recente evento ‘8 valori per far volare la città’. Proseguendo in questa direzione di intervento Confartigianato Terni è attualmente impegnata, in collaborazione con gli istituti scolastici e con l’assessorato comunale alla scuola, a promuovere e rinnovare incontri volti a preparare i giovani a convivere civilmente, a condurre una vita lavorativa futura responsabile e a saper amare, capire e condividere i valori del proprio territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento