menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di farmaci dopanti, sequestrate migliaia di confezioni: indagini a tappeto anche a Terni

Maxi operazione del comando provinciale di Ascoli e del Nas di Ancona propedeutica a smantellare un ingente traffico di farmaci dopanti

I carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno e del Nas di Ancona hanno portato a termine un'operazione antidoping propedeutica a smantellare un ingente traffico di farmaci dopanti immessi sul territorio nazionale provenienti dall'Est Europa.

A seguito delle perquisizioni effettuate in trenta città italiane sono state sequestrate migliaia di confezioni di farmaci dopanti contenenti nandrolone, testosterone, ormone della crescita e steroidi anabolizzanti destinati a palestre ma anche a ciclisti e altri sportivi a livello amatoriale.

Le indagini, coordinate dalla procura di Ascoli Piceno, hanno permesso di disarticolare una rete composta da decine di persone italiane: ricettazione, utilizzo o somministrazione di farmaci o di altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti, importazione illegale e vendita di medicinali al pubblico on line senza autorizzazione, ma anche con ricette mediche falsificate le ipotesi di reato. Complessivamente sono cinquanta le persone che risultano indagate. Tra le provincie interessate all’inchiesta "Easy muscles" c’è anche quella di Terni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento