Cronaca

Tre ore di black out, panico al carcere di Terni: era già successo a Natale

L’assenza di energia elettrica manda in tilt l’istituto di vocabolo Sabbione, la denuncia del Sarap: il malfunzionamento dei generatori dovuto alla scarsa manutenzione, occorre risolvere subito il problema

Era già successo lo scorso 24 dicembre, vigilia di Natale. Domenica è capitato di nuovo: tre ore di black out al carcere ternano di vocabolo Sabbione. A darne notizie è il Sarap, Sindacato autonomo ruolo agenti penitenziaria, attraverso il suo segretario nazionale, Roberto Esposito: “Dopo cinque mesi, né disposizioni né giusta manutenzione hanno individuato soluzioni percorribili al problema di black-out che il 23 maggio si è ripresentato nell’istituto di Terni. Questo rafforza la visione che abbiamo: assenza di gestione da parte del dirigente. Questa volta però – sottolinea Esposito - la situazione è ancora più grave visto che l’assenza di energia elettrica si è protratta per circa tre ore, mandando in tilt l’istituto ternano e solo grazie alla professionalità del personale in servizio si è riusciti a garantire l’ordine e la sicurezza”.

Secondo Esposito il problema del malfunzionamento dei generatori sarebbe da ricondurre “alla scarsa manutenzione, che noi avevamo già segnalato, chiedendo di provvedere alla giusta manutenzione o valutazione di predisporre nuovi impianti adeguati alle esigenze dell'istituto di Terni”.

Il Sarap mette in risalto “il panico in cui è stato costretto a vivere il personale a causa dell’assoluta impotenza dinanzi a sbarramenti e aperture di celle che possono avvenire solo elettricamente”. Una situazione che è comunque stata “gestita egregiamente grazie ad alchimie messe in atto dal personale in servizio”.

“Considerato che il problema si ripresenta in maniera ciclica” il Sarap “ritiene che andrebbe profuso il massimo impegno nell’adozione di tutte le possibili misure, organizzative ed operative, atte a valorizzare gli interventi più appropriati per scongiurare il ripresentarsi del problema”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ore di black out, panico al carcere di Terni: era già successo a Natale

TerniToday è in caricamento