menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un ottantenne derubato dopo aver ritirato di soldi per fare dei regali di Pasqua ai nipoti. La polizia trova il ladro e gli restituisce i soldi

Aveva ritirato e riposto in un borsello 700 euro in banca per fare dei regali di Pasqua ai suoi nipoti. Lo aveva appoggiato sul porta carrelli del supermercato per caricare la spesa in macchina e poco dopo era sparito

Dalla disperazione per il furto subito, alla commozione dopo la restituzione della refurtiva. Questa storia a lieto fine è accaduto a un ottantenne pensionato di Orvieto che, nella mattinata di venerdì 3 marzo, si era recato in banca per ritirare 700 euro. La somma sarebbe servita per acquistare dei regali per la Pasqua ai suoi nipoti e per altre commissioni. Dopo le operazioni allo sportello, l'uomo si era recato al supermercato con la propria auto e, dopo essere uscito dall'esercizio commerciale, ha caricato la spesa in macchina, ha riportato il carrello nella zona di deposito e, per qualche secondo in un momento di distrazione, ha lasciato il proprio borsello sul treno dei carrelli facendo ritorno verso la propria auto. 

Poco dopo si è accorto di non avere con sé il borsello e, dopo aver fatto mente locale, è tornato al deposito dei carrelli senza però trovare più traccia del suo borsello. Spaventanto, l'uomo ha chiesto immediatamente l'aiuto del personale del commissariato di pubblica sicurezza della città che, dopo aver ascoltato il racconto dell'ottantenne, si è messo subito sulle tracce del ladro. 

Un'operazione che prende il via dallo studio delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza esterne al supermercato. Una volta individuato il responsabile, gli agenti della polizia lo hanno intercettato nei pressi dei giardini pubblici. Dopo una breve fuga, il malvivente è stato acciuffato e condotto in commissariato. Si tratta di un cittadino di origine marocchine, da anni regolarmente in Italia, che è solito aiutare i clienti a riporre i carrelli nel deposito dopo la spesa. Al momento del fermo imposto dai poliziotti, l'uomo aveva ancora con sé sil borsello. A quel punto, gli agenti hanno convocato in commissariato l'ottantenne vittima del furto per restituirgli il maltolto. Per il marocchino peserà la denuncia di furto con destrezza 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento