Vandali al parco dei bimbi e agli impianti sportivi, l’appello del Comune: sono beni di tutti, rispettiamoli

Danneggiati alcuni spazi pubblici ad Avigliano Umbro, l’amministrazione: si tratta di segnali da non sottovalutare

Un appello per evitare il ripetersi di simili episodi. Lo ha lanciato l’amministrazione comunale di Avigliano Umbro, intervenuta sui danni compiuti in alcuni spazi pubblici dedicati ai bambini e allo sport.

Sono piccoli danni alla cosa pubblica che si sono ripetuti negli ultimi mesi – spiega l’amministrazione – per questo abbiamo deciso di iniziare a condividere insieme alla cittadinanza e per ora solo in questo modo, per denunciare tali episodi. Siamo fermamente convinti dell’educazione e della civiltà di gran parte dei cittadini, non vorremo però vederci costretti, però per colpa di pochi, ad adottare misure drastiche”.

danni vandali avigliano (1)-2“L’amministrazione – prosegue il Comune - crede e lavora per la sicurezza dei paesi e dei cittadini di questo comune: prossimamente verrà presentato un progetto, a tal proposito, ma non vorremmo implementarlo con dei costi maggiori a scapito di tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione in una nota ha quindi chiesto un impegno alla cittadinanza per tenere il paese pulito in ordine. “La cosa comune non è dell’amministrazione, del sindaco, dei commercianti, delle associazioni, è di tutti, aiutiamoci a rispettarla e a farla rispettare. Questi danni sono piccoli segnali da non sottovalutare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del DPCM. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento