rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Borgo Rivo / Via Tre Venezie

I fuochi in strada e poi l’irruzione nella scuola media, notte di vandali a Borgo Bovio

La segnalazione in via Tre Venezie a Terni, alla Manassei versato del liquido in tre classi. Esasperati i genitori del consiglio d’istituto: “Le scorribande dei vandali non sono l’unico problema”

La miccia è stata accesa nella serata di ieri, intorno alle 22.30, in via Tre venezie. La segnalazione rimbalza su uno dei gruppi facebook più “affollati” di Terni. E racconta di un gruppo di ragazzi che, in via Tre Venezie, quartiere Borgo Bovio, “appicca dei piccoli fuochi con materiale plastico nella vicinanza di alcune autovetture in sosta e in un’aiuola sotto un grande albero. Poi si sono dileguati in direzione delle scuole elementari”, dice l’utente sulla pagina social.

Forse è solo una coincidenza, ma forse no. Fatto sta che alcune persone, la notte scorsa, si sono intrufolate nella scuola media Manassei, sempre in via Tre Venezie. Avrebbero infranto la finestra di uno dei bagni e poi, una volta dentro, avrebbero rovesciato del liquido per sanificare in almeno tre classi. Questa mattina sul posto sono intervenuti i carabinieri. “ma poteva andare peggio – racconta una delle mamme che fanno parte del consiglio d’istituto dell’Oberdan-Manassei – perché nella scuola ci sono monitor, lavagne Lim. Non è stato toccato nulla”.

Il senso del discorso è però che i vandali non sono l’unico problema della scuola. Qualche giorno fa, un gruppo di ragazzini ha rotto il vetro della finestra di una delle classi. “Abbiamo segnalato la cosa al Comune di Terni. Per cambiarlo hanno impiegato più di un giorno”.,

La lista delle cose che non vanno non è ancora finita. “Da una ventina di giorni, c’è un problema con un quadro elettrico alla Manassei. Un guasto che fa di continuo saltare la corrente. La segnalazione è stata inoltra all’architetto Giorgini e all’ingegner Neri del comune. Nessuno ha risposto fino a quando non sono arrivati gli elettricisti”. La “diagnosi” è che ci sarebbe un pezzo da cambiare. “Ma sembra che il Comune di Terni non ha soldi per questo intervento. Ossia, Palazzo Spada non ha 500 o mille euro per cambiare il quadro elettrico della scuola”, dicono indignati i genitori.

Ancora? “Beh, l’asilo Nobili (che fa sempre parte dell’istituto comprensivo, ndr) da almeno un anno ha il giardino esterno inutilizzabile. Sembra che sia stata rilevata la presenza di scorie nel sottosuolo. E la soluzione è stata quella di vietare ai bambini dell’asilo di uscire in giardino”.

Ultimo, ma non meno importante: i genitori si interrogano sulla palestra dell’istituto. Per la messa in sicurezza della struttura ci sarebbero a disposizione 300mila euro. Ma sembra che il Comune di Terni non abbia “mai fatto un bando” per appaltare i lavori. E da Borgo Bovio è tutto. Almeno per ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fuochi in strada e poi l’irruzione nella scuola media, notte di vandali a Borgo Bovio

TerniToday è in caricamento