rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Vandali al Parco Ciaurro, riflessioni e sconcerto: “Presto distruggeranno quel poco di bello che resta”

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Federico Pasculli: “Assenza di un sistema di videosorveglianza e scarsi controlli non fanno che dare buon gioco a questi episodi”

“Il parco è anche tuo lascialo: come vorresti trovarlo”. Il cartello posizionato all’altezza del cancello dovrebbe far riflettere tutti i fruitori dell’area verde. Contribuire, nel proprio piccolo, ad adottare comportamenti conformi. A margine dell’inaugurazione della palestra fitness a cielo aperto, avvenuta nel mese di ottobre 2019 al parco Ciaurro, la speranza di mantenere intatte le strutture si mescolava alle paure di incombere in gesti di vandalismo. Eppure fino a qualche mese fa, nonostante qualche singolo episodio sporadico, il tutto lasciava presagire al rispetto delle strutture da utilizzare per fare attività fisica e godersi qualche momento di relax.

Purtroppo però, nelle ultime settimane, qualcosa è cambiato in negativo. Lo avevamo già segnalato in precedenza: la situazione sta un po' sfuggendo di mano, andando a tastare con mano. Aumentano infatti le tavole divelte oltre ai danneggiamenti delle sbarre di acciaio e del ponte con le catenelle per fare esercizi di equilibrio. Il rischio, di questo passo, è rovinare un’isola davvero felice della nostra città, amata da grandi e piccini.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Laconico il commento di Federico Pasculli, capogruppo del Movimento Cinque Stelle, il quale si era adoperato anche per provvedere autonomamente alle spese di manutenzione di due tavole: “Presto distruggeranno quel poco di bello che resta nel parco centrale della nostra città. Non è solo colpa della politica certamente, ma l'assenza di un sistema di videosorveglianza e gli scarsi controlli non fanno che dare buon gioco a tutto questo. Tuttavia continuare a dire che va tutto bene è il crimine più grave”. Un vero peccato perché, come è scritto nel cartello: “Il parco è anche tuo; lascialo come vorresti trovarlo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al Parco Ciaurro, riflessioni e sconcerto: “Presto distruggeranno quel poco di bello che resta”

TerniToday è in caricamento