rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Vax day, dopo file e polemiche si cambia: accesso possibile solo con prenotazione

Le indicazioni della Regione Umbria per la giornata del 12 dicembre: somministrazione solo a chi si è prenotato ed ha completato il ciclo primario da almeno 150 giorni

Stop all’accesso diretto, per il vax day di domenica prossima – 12 dicembre – sarà necessaria la prenotazione. Dalla Regione Umbria arrivano nuove indicazioni in vista dell’appuntamento in programma fra sette giorni e soprattutto alla luce di quanto accaduto ieri al centro vaccinale Casagrande di Terni.

“In occasione del vax day di domenica prossima, 12 dicembre – spiega una nota di Palazzo Donini - in virtù dell’ampliamento dell’offerta e al fine di evitare disagi alla popolazione, le somministrazioni saranno possibili solo previa prenotazione a questo indirizzo. Potranno accedere al vaccine day esclusivamente quei cittadini che abbiamo completato il ciclo primario da almeno 150 giorni”.

Dalla Regione arrivano poi chiarimenti su quanto si è verificato ieri: “Le equipe dei centri vaccinali hanno somministrato tutte le dosi disponibili, 5.450 nel complesso, continuando a vaccinare anche dopo l’orario di chiusura e garantendo un afflusso il più possibile regolare anche grazie al lavoro dei volontari della protezione civile”.

L’ingorgo si è creato “nel turno pomeridiano, ad accesso diretto” quando “c’è stata una grande partecipazione della cittadinanza in tutti i punti vaccinali che ha causato, in alcuni casi, il formarsi di code. L’episodio più significativo – precisa la Regione - si è avuto presso il centro Casagrande di Terni dove alle ore 15, a seguito di un elevatissimo afflusso e ai fini della garanzia dell’ordine pubblico, il responsabile del centro vaccinale ha ritenuto necessario l’intervento delle forze dell’ordine che si sono prontamente attivate per ridurre ogni rischio. Alle persone in attesa è stato immediatamente comunicato il numero di coloro che avrebbero potuto effettuare la vaccinazione mentre ai restanti è stata data indicazione di evitare inutili attese stante l’impossibilità della vaccinazione per tutti i presenti. A fine giornata, a Terni, sono state vaccinate 979 persone di cui 442 ad accesso diretto”.

Al centro vaccinale di San Marco di Perugia sono state 399 le persone vaccinate senza prenotazione, su un totale di 719. Anche in questo caso, “nel pomeriggio si è verificato un momento di stallo nell’afflusso che dopo pochi minuti è stato risolto grazie all’intervento degli operatori del centro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vax day, dopo file e polemiche si cambia: accesso possibile solo con prenotazione

TerniToday è in caricamento