Viaggiavano con oltre diecimila euro in banconote false: sorpresi sulla superstrada

Gli agenti della polizia di stato, distaccamento polizia stradale di Todi, a seguito di un controllo hanno arrestato un cittadino italiano e due tunisini

banconote

Un controllo di routine effettuato nei pressi di Acquasparta - lungo il tratto della E45 - da parte degli agenti della polizia di stato, del distaccamento polizia stradale di Todi. Gli stessi notavano un’autovettura sospetta con a bordo tre uomini, decidendo di procedere alle verifiche.  Dagli accertamenti esperiti dagli agenti emergeva che i tre occupanti, un cittadino italiano di 54 anni e due cittadini tunisini di anni 23, trasportavano numerose banconote false per un ammontare di oltre 10.000 euro. Inoltre, il cittadino italiano ed uno dei due cittadini tunisini dichiaravano false generalità. Per tali motivi, i tre occupanti del veicolo venivano tutti tratti in arresto per il reato di detenzione di monete false mentre il cittadino italiano ed il cittadino tunisino venivano sottoposti alla citata misura precautelare anche per il reato di false generalità a pubblico ufficiale. Al termine delle attività di rito gli arrestati venivano posti a disposizione dell’autorità giudiziaria presso la casa circondariale di Terni.

Foto Todi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento