Vigili del fuoco, oggi è Santa Barbara: il punto della situazione nella provincia di Terni

Dati raccolti tra il 1 dicembre e il 30 novembre 2018. Nel 2018 cresciuto del 32% il numero degli interventi svolti: oltre 4.100 nella sede centrale di Terni, circa 700 nel distaccamento di Amelia e circa 1000 in quello di Orvieto

Foto dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia

Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara, loro patrona insieme a marina militare, artificieri, artiglieri, genieri, minatori e architetti. Stamattina erano per loro le funzioni religiose che si sono tenute ad Orvieto nella chiesa di Ciconia e ad Amelia nella chiesa di San Francesco.

E al duomo di Terni, ovviamente, dove a dire messa è stato il vescovo Giuseppe Piemontese al quale è stata donata un’incisione raffigurante Santa Barbara realizzata nei laboratori del Polo Mantenimento Armi Leggere. Presenti i comandanti dei Vigili del Fuoco Gianfrancesco Monopoli e del Polo Mantenimento Armi leggere colonnello De Baldi, il prefetto di Terni Paolo de Biagi, il Questore Antonino Massineo, il sindaco Leonardo Latini, il presidente della Provincia Giampiero Lattanzi e le altre autorità civili e militari e la rappresentanza dei Vigili del Fuoco ed Esercito.

Celebrazioni queste che sono state l’occasione anche per fare il punto della situazione del lavoro fatto nella provincia ternana tra il 1 dicembre e il 30 novembre 2018. È cresciuto del 32%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il numero degli interventi svolti dal comando provinciale di Terni. Nel particolare, sono oltre 4.100 quelli svolti nella sede centrale di Terni, circa 700 nel distaccamento di Amelia e un migliaio in quello di Orvieto.

Per quanto riguarda le tipologie degli interventi, il primato va al soccorso delle persone (1266 in totale, 875 nella sede centrale) seguito dalle bonifiche degli imenotteri (840 in totale, 529 nella sede centrale) e da incendi ed esplosioni (644 in totale, 393 nella sede centrale). Numeri più bassi per gli incidenti stradali (181), crolli, valanghe e dissesti (174) e alluvioni e danni d’acqua (94).

Con una forza organica di 186 unità (di cui 145 nei reparti operativi), il comando provinciale di Terni per l’attività di prevenzione degli incendi si è occupato di 1.278 pratiche con 148 servizi di vigilanza nei locali di pubblico spettacolo.

Mentre l’attività di polizia giudiziaria per i reati di competenza – come incendi, danneggiamenti, querele ed esposti –  si è occupato dell’iscrizione di 51 notizie di reato ed ha trattato 29 esposti e 42 documentazioni trasmesse alle varie forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento