Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Acciai Speciali Terni, buone notizie dal Tubificio: “Prevista una forte ripresa della produzione nei prossimi mesi”

Dalla gestione alle prospettive. L’incontro tra la direzione aziendale di Acciai Speciali Terni e la Rsu dello stabilimento produttivo

foto di repertorio

“Un forte recupero a partire dai prossimi mesi”. È lo scenario che la direzione aziendale di Acciai Speciali Terni ha prospettato alla Rsu di Ast, nel corso della riunione di martedì 4 maggio. A seguito di una richiesta di incontro, fatta pervenire dalla parte sindacale per avere ragguagli sulla situazione operativa e gestionale del Tubificio, l’azienda ha delineato il possibile orizzonte. Secondo quanto riportano da Rsu, dopo il vertice con i dirigenti del sito ternano: “L’attuale flessione produttiva tra il 15 e 20% può vedere una ripresa nei prossimi mesi”. Tutto ciò si potrebbe realizzare poiché: “Le diverse case automobilistiche non hanno ridotto i rispettivi programmi operativi”. Una regressione contenuta, in previsione della ripartenza. Nel contempo questa fase di attesa: “Sarà gestita con lo smaltimento delle ferie e l’utilizzo della cassa integrazione ordinaria”.

Come viene affermato nell’informativa destinata ai dipendenti: “La direzione aziendale ha affermato che non sono previsti piani concreti e importanti di efficientamento del personale. Inoltre valutando approfonditamente l’attuale organizzazione del lavoro, si potrebbe ragionare solamente su un possibile esubero di uno – forse - due lavoratori, facendo tuttavia riferimento a un contesto di polivalenza”. Infine non è esclusa la possibilità di un rientro di altri dipendenti come il ricorrere al lavoro straordinario.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciai Speciali Terni, buone notizie dal Tubificio: “Prevista una forte ripresa della produzione nei prossimi mesi”

TerniToday è in caricamento