Acciai Speciali Terni, causa assenze la direzione aziendale rimodula la turnazione: la situazione

Il coordinatore Rsu Fismic Marco Bruni: “Sofferenza estrema per le bramme 7. Spero di ritrovare la linea ad organici pieni tra qualche settimana. Ad oggi i segnali sono preoccupanti”

foto di repertorio

A causa dell’elevato numero di dipendenti assenti la direzione aziendale dell’Acciai Speciali Terni non è in grado di armare tutti turni al reparto acciaieria da martedì 14, dopo la pausa per le festività pasquali. Non potranno essere effettuati 21 turni alle linee colata continua CC03 e CC07. L’azienda ha comunicato alle rsu che CC03 effettuerà 15 turni, quindi senza la quarta squadra, CC07 resterà ferma per tutta la settimana. Il reparto laminazione a caldo sarà rimesso in marcia da martedì alle 6 a domenica 19 alle 6, i reparti a freddo, Pix, tubificio e centro di finitura effettueranno 15 turni. Alle fucine sono invece previsti 21 turni per i trattamenti e meccanica, 15 per clf e fuc.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione della linea Bramme 7

Il coordinatore Rsu Fismic Marco Bruni esprime la propria preoccupazione sulla linea delle Bramme 7: “La mia idea è che questo impianto ad aprile non tirerà fuori un grammo di acciaio. Per un sito produttivo come il nostro - a ciclo integrato legato ai due forni - il timore è che si stia ragionando con una linea, andando avanti con le bramme dall’Indonesia. Un pensiero avuto da quando arrivarono le prime decine dal sud-est asiatico. Tempo fa era Trump poi ci sono stati i dazi, il Covid19, i buoni malattia, i congedi parentali etc; fatto sta che la linea è sempre e perennemente ferma. L’augurio è quello di sbagliarmi anzi, spero vivamente di ritrovarla ad organici pieni - tra qualche settimana - con una crescita di volumi. Ad oggi - chiosa Bruni - i segnali sono preoccupanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento