Acciai Speciali Terni: “Ridurre il rischio contagio da Coronavirus”. Parte il concorso con in palio buoni spesa

La proposta è stata concertata dalla Commissione Covid e tende a premiare le cinque migliori idee che verranno formulate entro il 30 maggio

foto di repertorio

La commissione Covid di Acciai Speciali Terni si è riunita in giornata, per fare il punto della situazione, in merito alle condizioni di salute e sicurezza dello stabilimento ternano. Focus sul ripristino del servizio docce con proposta di inserire degli sportelli in plexiglas, per evitare il propagarsi del vapore acqueo. In alternativa dedicare un’area apposita alle docce, negli spogliatoi cosiddetti igloo. Se ne parlerà il 18 maggio con l’Usl territoriale.

Altra novità di giornata il concorso di idee per “Ridurre il rischio contagio da Coronavirus”. Le migliori cinque proposte, valutate dalla commissione, verrano premiate con buoni spesa dal valore di 300 euro ciascuno. Dalla giornata di domani dovrebbero essere note modalità di partecipazione e regolamento con scadenza 30 maggio. Inoltre è stato chiesto all’azienda di fornirsi di dispenser automatici, oltre che iniziare a pensare le modalità di riapertura della mensa.

Cassa integrazione per i lavoratori sospesi

Le segreterie territoriali di FIM-FIOM-UILM-FISMIC-UGL-USB e le RSU di stabilimento hanno incontrato la direzione aziendale per l’esame congiunto, in riferimento alla cassa integrazione ex Covid-19. Per il periodo che intercorre dal 4 maggio e per le tre settimane successive i lavoratori sospesi, saranno giustificati con il ricorso della cassa ordinaria. Inoltre prevista l’integrazione con l’istituto dei permessi annui retribuiti attraverso il meccanismo del silenzio assenso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le ferie maturate nell’anno in corso saranno salvaguardate. Avranno accesso all’ammortizzatore sociale ordinario tutti i lavoratori con un residuo ferie degli anni precedenti uguale o inferiore a 20 ore, alla data del 31 dicembre 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento