rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Economia

Tre stelle per la legalità, Agcom “premia” la CoopSociale Actl di Terni

Assegnato il massimo del punteggio, il presidente Sandro Corsi: “Una grande soddisfazione e il tassello finale di un percorso che abbiamo tracciato in questi quarant’anni di attività dedicati alle fasce più fragili della popolazione”

CoopSociale Actl ha ottenuto il rating di legalità con il massimo del punteggio (tre stelle), riconoscimento concesso dall’Agcm, Autorità garante della concorrenza e del mercato, in raccordo con i ministeri della giustizia e dell’interno, allo scopo di promuovere in Italia principi etici nei comportamenti aziendali.

“Questo risultato certifica che la cooperava non solo è in possesso dei requisiti di base previsti dal regolamento – spiega una nota diffusa da Actl - ma che ha sviluppato volontariamente una serie di procedure e protocolli finalizzati ad incrementare il suo impegno in termini di eticità, trasparenza e prevenzione della corruzione”.

“Aver ottenuto questo riconoscimento da parte della maggiore autorità istituzionale preposta – afferma il presidente, Sandro Corsi – rappresenta grande soddisfazione e il tassello finale di un percorso che abbiamo tracciato in questi quarant’anni di attività dedicati alle fasce più fragili della popolazione, alla disabilità come anche all’ambito educativo, agli anziani, alla salute mentale. Sin dall’inizio, CoopSociale Actl ha mosso la sua azione ispirandosi ai principi cooperativi fondati su solidarietà, trasparenza e legalità. Un encomio particolare – conclude Corsi – va all’ufficio progettazione ricerca e sviluppo e, naturalmente, agli organismi di vigilanza interna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre stelle per la legalità, Agcom “premia” la CoopSociale Actl di Terni

TerniToday è in caricamento