menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acciaieria, accordo azienda-sindacati: arriva il premio di risultato

Prima tranche da 240 euro nello stipendio di giugno, il saldo a novembre: gli obiettivi da raggiungere per incassare il bonus

Mentre attorno alla fabbrica di viale Brin si addensano nuvoloni grigi che offuscano il futuro di Ast, azienda e sindacati raggiungono l’accordo sul premio di risultato. La firma dell’accordo tra i vertici dell’acciaieria e le cinque sigle sindacali Fim, Fiom, Uilm, Fismic e Ugl, rende possibile l’erogazione dell’anticipo di 240 euro con le competenze del mese di giugno 2018.

“Questo anticipo rappresenta il 40% della somma totale di 600 euro – illustra una nota diffusa da Acciai speciali Terni - mentre l’effettivo valore finale del premio di risultato sarà determinato a novembre 2018 e dipenderà dal raggiungimento di 4 parametri: ThyssenKrupp value added – TKVA (40%), volumi di produzione laminati a freddo versati (20%), numero di segnalazione mancati infortuni registrati (20%) e deviato sul prodotto LAF+NAC (20%). L’accordo prevede la possibilità per ogni lavoratore di convertire interamente il premio nei servizi di welfare previsti dal piano welfare Ast e fruibili attraverso la piattaforma web messa a disposizione dall’azienda fino al 30 settembre 2019”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento