rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Economia

Acciai Speciali Terni, ripartenza di tutti i reparti nuove assunzioni e stabilizzazioni in arrivo. Svolta per il Tubificio

Confronto tra la direzione aziendale e la rappresentanza sindacale unitaria. Dal 1 gennaio del prossimo anno il Tubificio diventerà controllata del gruppo Arvedi

Un incontro per fare il punto della situazione tra direzione aziendale di Acciai Speciali Terni e la rappresentanza sindacale unitaria. L’incontro odierno – venerdì 28 ottobre – ha consentito ai delegati di poter constatare con mano alcuni importanti sviluppi, per ciò che concerne il sito produttivo ternano. Al termine della riunione è possibile conoscere le principali novità, in tal senso.

A partire del mese di novembre, primo importante passaggio, tutti i reparti dello stabilimento torneranno a piena gittata, dopo le criticità legate ai rincari energetici. Su esplicita richiesta della rappresentanza è stata affrontata la questione del Tubificio. La risposta pervenuta: dal 1 gennaio del prossimo anno diventerà controllata del gruppo Arvedi. Dal mese in arrivo poi verranno attivati nove contratti di somministrazione e si procederà a stabilizzare ventuno lavoratori interinali, mediante naturalmente contratto a tempo indeterminato. Inoltre l’azienda ha confermato la volontà di proseguire a stabilizzare il personale somministrato.

A metà novembre inoltre si tornerà a discutere del premio di risultato, annunciato nelle scorse settimane dall’azienda. La soddisfazione di Rsu al termine del confronto: “Prendiamo atto di rispettare gli impegni presi congiuntamente con i rappresentanti dei dipendenti del gruppo Ast”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciai Speciali Terni, ripartenza di tutti i reparti nuove assunzioni e stabilizzazioni in arrivo. Svolta per il Tubificio

TerniToday è in caricamento