rotate-mobile
Economia

Badanti, contratti e non solo: arriva lo Sportello del cittadino, l'iniziativa della Cgil

Presentato il nuovo punto a disposizione dei cittadini per diversi servizi di assistenza

"C’erano una volta le circoscrizioni, primo punto di riferimento per i cittadini alle prese con la burocrazia o in cerca di servizi. Oggi non ci sono più, ma i bisogni dei cittadini non sono venuti meno, anzi. E non sempre la tecnologia e il digitale sono una risposta accessibile".

Presentato lo sportello sociale dello Spi Cgil, che ha aperto la sua sede anche a Terni, in via degli Oleandri 20. Un servizio gratuito di consulenza e informazione, aperto ogni mercoledì dalle 9.00 alle 12.00, attraverso il quale si possono ottenere risposte in materia, ad esempio, di assunzione badanti, bonus asili nido, esenzioni dal ticket sanitario, assegno di maternità, sconti su luce e gas, etc. 

“Il nostro obiettivo prioritario - spiega Paolo Del Caro, segretario della Lega Spi Cgil Ferriera Cervino, che gestisce il servizio - è quello di conoscere e intercettare i bisogni della popolazione, del quartiere e non solo. Sappiamo infatti che spostarsi, specie con i trasporti pubblici, può essere complicato, in particolare per gli anziani, e quindi avere un presidio di prossimità al quale rivolgersi per porre un quesito, chiedere un aiuto, o anche semplicemente per un po’ di calore umano, può essere importante. Lo sportello sociale dello Spi Cgil, quindi, si offre come punto di riferimento per chi vuole conoscere e far valere i propri diritti, che troppo spesso restano inespressi - conclude Del Caro - Dobbiamo avere l'ambizione di guidare, prendendo per mano chi ha bisogno". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badanti, contratti e non solo: arriva lo Sportello del cittadino, l'iniziativa della Cgil

TerniToday è in caricamento