Maratta, la scommessa dei lotti: via alle domande per l’assegnazione dei terreni

C’è tempo fino al 15 maggio per presentare le richieste a Sviluppumbria, la concessione avrà la durata di 35 anni. La Regione: promuovere sviluppo, imprenditorialità e occupazione

I lotti in concessione

Pubblicato l’avviso per l’assegnazione in concessione d’uso dei terreni industriali di proprietà della Regione Umbria nell’area industriale di Maratta a Terni.

“Si tratta di 15 lotti che vengono messi a disposizione a canoni agevolati per incentivare investimenti produttivi nell’ambito dell’area di crisi complessa Terni-Narni e dunque un’ulteriore opportunità che la Regione mette a disposizione delle aziende che vogliano investire in questo territorio”, annunciano il vicepresidente della giunta regionale ed assessore con delega alle politiche industriali Fabio Paparelli e l’assessore regionale al Patrimonio Antonio Bartolini. “L’area – spiegano - è situata tra la strada di Maratta Bassa e la linea ferroviaria Orte-Falconara ed è dotata di una viabilità ad anello, con parcheggi predisposti, che permette l’accesso ai singoli lotti e l’allaccio alle principali utenze”.

“Un’azione - proseguono Paparelli e Bartolini - con la quale la Regione vuole promuovere lo sviluppo, l’imprenditorialità e la crescita occupazionale in un’area gravemente colpita dalla crisi economica. Come con il progetto Banco della Terra, abbiamo messo a sistema il patrimonio regionale in disuso, coinvolgendo altri enti e privati per la riqualificazione patrimoniale, sviluppare nuove filiere produttive per valorizzare peculiarità del territorio e dunque creare opportunità di lavoro. Alla selezione potranno partecipare operatori economici, imprenditori individuali, anche artigiani, e le società anche cooperative, i consorzi, i raggruppamenti temporanei di concorrenti ed i consorzi ordinari di concorrenti. La concessione avrà durata di 35 anni”.

I terreni industriali verranno concessi nello stato in cui si trovano;  gli aspiranti concessionari dovranno dichiarare nella domanda di aver esaminato i beni tramite sopralluogo diretto, di aver preso atto della consistenza e dello stato funzionale nonché dello stato manutentivo, conservativo e di trovarli idonei ed adeguati agli usi e sviluppi previsti nel presente avviso, allegando copia del verbale di sopralluogo che dovrà essere effettuato, tra il 19 marzo ed il 9 maggio 2019,  pena esclusione della domanda.

Le domande dovranno pervenire, con la documentazione richiesta, entro le ore 12 del 15 maggio 2019 a Sviluppumbria, via Don Bosco, 11, 06124 Perugia.

Una commissione giudicatrice provvederà a valutare le domande. Sviluppumbria procederà alla stipula della convenzione per la concessione con l’aggiudicatario. Alla scadenza della convenzione, i beni concessi in uso torneranno nella piena disponibilità della Regione. I miglioramenti apportati rimarranno di proprietà della Regione, senza che il concessionario uscente possa vantare alcuna pretesa economica a nessun titolo e chiedere alcun risarcimento o indennizzo, anche in termini di avviamento, né pretendere alcun rimborso. Resta salvo il diritto del concessionario uscente a togliere le addizioni apportate ai beni concessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’avviso è pubblicato comprensivo degli allegati, sul sito www.sviluppumbria.it nella sezione “Procedure in corso/Avvisi”. Ecco il link: https://www.sviluppumbria.it/-/avviso-pubblico-area-industriale-maratta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, nuovo balzo dei ricoverati e cinque decessi. A Terni cresce di cento unità il numero di Covid+

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento