rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Economia

Il Comune fa i conti con Farmacie, Terni Reti e Asm: sette milioni per Palazzo Spada

Concluso l’iter di conciliazione sui debiti e i crediti tra amministrazione e aziende partecipate. Masselli: “Superate controversie pluriennali”

Il Comune tira una riga sul dare/avere nei confronti delle aziende partecipate: l’amministrazione incasserà sette milioni di euro, più di due milioni invece in uscita. Una linea approvata nell’ultima seduta del consiglio tramite tre delibere che riguardano Terni Reti, FarmaciaTerni e Asm. 

“Andiamo a mettere tre punti fermi finanziari tra il Comune e le sue tre maggiori partecipate, un passaggio fondamentale, atteso da tempo, mettendo oltretutto fine a controversie pluriennali, ad iniziare da quella per sulle superfici di FarmaciaTerni, sicuramente la più rilevante”, ha detto l'assessore al Bilancio Orlando Masselli nel corso dell'illustrazione degli atti. 

I tre atti riguardano il conteggio fino al 31 dicembre 2020. Nello specifico la prima delibera, approvata con 20 voti favorevoli, un contrario e 11 astenuti, riguarda Terni Reti. “A seguito dell’iniziale rilevazione di alcune discordanze tra le rispettive risultanze contabili - ha spiegato Masselli - relative alle partite riguardanti il mattatoio e i canoni di locazione del videocentro, il Comune di Terni ha avviato un’ulteriore attività di approfondimento e analisi, all’esito della quale le posizioni reciproche risultano allineate, per un totale crediti di 819.330,28 euro e un totale debiti di 2.130.699,67 euro”.

La seconda delibera, approvata con 20 voti favorevoli, 12 astenuti, riguarda FarmaciaTerni, per un totale crediti di 373.412,98 euro e un totale debiti di 828.148,43 euro. La terza delibera, approvata nel pomeriggio 20 voti favorevoli e 8 astenuti, prende atto della situazione di Asm, per un totale crediti di 6.049.034,00 euro (di cui 3.467.535,00 euro per fatture emesse e 2.581.599 euro per fatture da emettere) e un totale debiti di 470mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune fa i conti con Farmacie, Terni Reti e Asm: sette milioni per Palazzo Spada

TerniToday è in caricamento