rotate-mobile
Economia Orvieto

Dominga Cotarella è il nuovo presidente di Terranostra: eletta da Coldiretti durante l’assemblea nazionale a Roma

Nata a Orvieto, è amministratrice delegata dell’azienda di famiglia: “L’agriturismo non è solo uno straordinario volano economico per i territori e per le aree interne del Paese, ma rappresenta anche un potente mezzo di diffusione della cultura del cibo”

Dominga Cotarella è il nuovo presidente di Terranostra, l’associazione italiana degli agriturismi promossa da Coldiretti. È stata eletta in occasione dell’assemblea nazionale che si è svolta a Palazzo Rospigliosi a Roma.

Chi è Dominga Cotarella

Nata a Orvieto, figlia di Riccardo e Maria Teresa Cotarella, Dominga è laureata in scienze agrarie all’Università della Tuscia. Fin dall’adolescenza ha mosso i primi passi nell’azienda di famiglia, fondata a Montefiascone dove ancora mantiene un punto vendita, e adesso ricopre il ruolo di amministratore delegato di “Famiglia Cotarella”, azienda leader nel mondo vitivinicolo.

“Dominga - spiega Terranostra - racconta, propone, celebra e promuove in tutto il mondo i vini pregiati prodotti in tre terre straordinarie: la Tuscia dove tutto è iniziato, l’Umbria e Montalcino in Toscana. Insieme alle cugine Marta ed Enrica. Nel 2017 Dominga e le cugine Marta ed Enrica fondano Intrecci, accademia di alta formazione di sala, con lo scopo di formare professionisti e manager di altissimo livello nel mercato del lavoro e della ristorazione. E nel 2021 nasce Fondazione Cotarella, con l’obiettivo di promuovere e sostenere stili di vita, abitudini, studi e cure improntate a un’alimentazione sana ed equilibrata, attraverso progetti e iniziative ad alto impatto sociale.

I progetti

A dicembre 2022 Dominga Cotarella è stata insignita del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, nel 2023 diventa presidente di Coldiretti Terni. La famiglia Cotarella gestisce la Fattoria Tellus, una fattoria didattica inclusiva situata nel cuore dell’Umbria dove apprezzare la stagionalità dei prodotti e condividere la bellezza del gioco e dello sport all’aperto. Dall’orto alla vigna didattica, dal prendersi cura degli animali ai laboratori di cucina e sensoriali, Fattoria Tellus è uno spazio magico e inclusivo per tutti i bambini, anche quelli con esigenze speciali. “L’agriturismo non è solo uno straordinario volano economico per i territori e per le aree interne del Paese, ma rappresenta anche un potente mezzo di diffusione della cultura del cibo e dell’arte della cucina italiana candidata a patrimonio immateriale dell’umanità per l’Unesco” spiega il neo presidente di Terranostra Coldiretti, nel sottolineare che “il turismo rurale nazionale è trainato da un’agricoltura che è la più green d’Europa con la leadership Ue nel biologico con 80mila operatori, il maggior numero di specialità Dop/Igp/Stg riconosciute (325), 526 vini Dop/Igp e 5.547 prodotti alimentari tradizionali e con Campagna Amica la più ampia rete dei mercati di vendita diretta degli agricoltori”.

Il consiglio direttivo

Insieme a Dominga Cotarella sono stati eletti due vicepresidenti, Diego Scaramuzza e Simone Ciferni, e il consiglio direttivo composto da: Eleonora Masseretti, Stefania Grandinetti, Davide Busca, Marco Masala, Simone Ferri Graziani, Elena Tortoioli, Margherita Sartorio, Manuel Lombardi, Tiziana Torelli, Giuseppe Caruana, Teo Musso e Carmelo Troccoli. Grande soddisfazione viene espressa da Coldiretti Umbria per l’elezione alla presidenza di Dominga Cotarella e per la nomina in consiglio di Elena Tortoioli, presidente di Terranostra Umbria: un riconoscimento anche per il lavoro svolto sul nostro territorio, per potenziare la vera ospitalità rurale, valorizzando produzioni agroalimentari e ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dominga Cotarella è il nuovo presidente di Terranostra: eletta da Coldiretti durante l’assemblea nazionale a Roma

TerniToday è in caricamento