Economia

Ilserv Terni: “Appalto in scadenza. No ad esuberi di personale nel passaggio di consegne”. Trentanove dipendenti interessati

I sindacati di Fim-Fiom e Fismic: “Consapevoli che i ritardi sono scaturiti da cause attribuibili all’attuale situazione pandemica siamo arrivati ad un punto che il confronto non è più rinviabile”

foto di repertorio

Si avvicina la data di scadenza dell’appalto del Metal Recovery di Ilserv, con il conseguente passaggio all’azienda finlandese Tapojarvi. A tal proposito le segreterie provinciali di Fim, Fiom e Fismic - congiuntamente alle Rsu - si sono incontrate per fare il punto della situazione, rispetto all’approssimarsi di tale appuntamento. Secondo quanto riportano le organizzazioni sindacali: “In relazione alle notizie che circolano, abbiamo richiesto incontri urgenti alle tre aziende interessate ossia Acciai Speciali Terni-Ilserv-Tapojarvi, al fine di avere notizie certe. Siamo altresì consapevoli – proseguono - che i ritardi fino ad oggi manifestati per affrontare la discussione sono scaturiti da cause attribuibili all’attuale situazione pandemica, siamo arrivati ad un punto che il confronto non è più rinviabile. Come da accordi presi con Ast circa due anni fa, ribadiamo che tale passaggio di appalto non deve prevedere esuberi di personale diretto e indiretto”. L’appalto è in scadenza a giugno ma potrebbe esserci una proroga a settembre. Trentanove i lavoratori direttamente interessati.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilserv Terni: “Appalto in scadenza. No ad esuberi di personale nel passaggio di consegne”. Trentanove dipendenti interessati

TerniToday è in caricamento