rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia Centro

La divisa del futuro per il negozio del futuro: continua la collaborazione tra VivoGreen e scuole di Terni

Già duemila tesserati per l’attività che scommette sull’ecosostenibilità. Le uniformi per il personale sono state disegnate dagli allievi della sezione moda dell’Ipsia “Pertini”

Pur essendo questa un’epoca in cui l’ecosostenibilità è al centro di accesi dibattiti, non tutti sono ancora disposti a fare passi avanti e sacrifici per un domani più verde. Nel Ternano, a farlo ci pensa VivoGreen, il negozio del futuro.

“Il progetto è nato tra i banchi di scuola nel settembre del 2019 da un’idea di riciclo e di didattica innovativa”. Queste le parole dell’ingegner Davide Milani, professore all’Istituto tecnico tecnologico Allievi-Sangallo di Terni e fondatore del progetto VivoGreen. Oggi il negozio conta più di duemila tesserati e organizza corsi di formazione per tutte le età sui temi più disparati.

La collaborazione tra VivoGreen e le scuole superiori di Terni continua ed oggi porta a compimento un grande traguardo. Le alunne e gli alunni i della sezione moda dell’Ipsia “Sandro Pertini” di Terni hanno realizzato le divise ufficiali del punto vendita che i dipendenti avranno il piacere di indossare.

“Nel giugno del 2021 abbiamo avviato un concorso per la realizzazione del progetto grafico. Moltissime le proposte ricevute. Per noi è stato un grande piacere oltre che un segnale di intraprendenza che ci dimostra come i giovani siano sempre più interessati al mondo della sostenibilità”, racconta il professor Milani.

Uniforme_2-2-2La divisa vincitrice è stata realizzata e consegnata al negozio che ora è fiero di farla indossare al suo personale nonché di tenerne una in esposizione permanente per tutti i clienti che volessero ammirarla.

“Nonostante il periodo difficile a causa della pandemia da Covid19, siamo fieri di essere riusciti a portare avanti un’iniziativa che permette ai giovani di realizzare concretamente ciò che stanno studiando e permette loro di interagire con il tessuto imprenditoriale del territorio”.

L’obiettivo di VivoGreen, oltre a quello della sostenibilità e del commercio sostenibile di prodotti di elevata qualità, è quello di avvicinare i giovani, attraverso progetti concreti, alla realtà lavorativa che troveranno una volta diplomati promuovendo allo stesso tempo la cultura del riciclo, della riduzione dello spreco alimentare e dell’economia circolare.

All’interno del punto vendita, inoltre, i ragazzi potranno dare uno sguardo al futuro dei negozi innovativi. Niente casse, niente file inutili, niente rifiuti.

“L’innovativo sistema di pagamento funziona un po’ come il telepass in autostrada”, aggiunge ancora l’ingegner Milani.

Di recente, il punto vendita ha anche effettuato un restyling nella comunicazione social e video. “Stiamo pensando già a delle nuove idee ed iniziative ma per ora non possiamo dirvi nulla. VivoGreen è sostenibilità. È qualità, gusto. È formazione. VivoGreen è uno stile di vita! In attesa di nuovi progetti, vi invitiamo a seguirci sui principali canali social. In particolare Facebook, Instagram e, da poco, anche TikTok”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La divisa del futuro per il negozio del futuro: continua la collaborazione tra VivoGreen e scuole di Terni

TerniToday è in caricamento