rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Acciai Speciali Terni, presidio davanti alla portineria: “Quaranta persone rischiano il posto di lavoro”

Iniziativa a cura di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil nel corso del pomeriggio di oggi, lunedì 2 maggio. A rischio posti di lavoro nelle attività di vigilanza privata

Le sigle sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno un promosso un presidio, nel corso del pomeriggio di oggi, lunedì 2 maggio, davanti la portineria principale di Acciai Speciali Terni. “La situazione che si è determinata con la riduzione delle attività di vigilanza – hanno annunciato sigle - produrrà un esubero dei lavoratori impiegati all’interno dell’acciaieria. Il territorio, nel suo complesso, dovrà farsi carico dei problemi che investono persone e famiglie, con l’incertezza del futuro e delle condizioni materiali, che solo il lavoro può garantire”.

Nel corso dell’iniziativa sono intervenuti alla nostra redazione di www.ternitoday.it Lucia Rossi (Filcams Cgil) e Sergio Sabatini (Fisascat Cisl) per fornire ulteriori ragguagli sulla vertenza: “La situazione che si è determinata, con le scelte che sta compiendo la nuova proprietà, produce delle conseguenze nel settore della vigilanza privata che detiene l’appalto dentro l’acciaieria” ha affermato Lucia Rossi. “Alla fine del percorso ci saranno degli esuberi. Tutto ciò investirà molte famiglie e lavoratori i quali si ritroveranno probabilmente senza lavoro, oppure costretti ad andare a lavorare fuori dal territorio. Vogliamo portare all’attenzione della nostra comunità tale tematica”.

Successivamente Sergio Sabatini ha aggiunto: “Dopo la scelta di ridurre i servizi, da parte di Ast, abbiamo deciso di fare questo presidio per portare fuori tale vertenza. Ci sono circa 40 persone che rischiano il posto di lavoro. Inoltre qualche portineria è già stata chiusa. Necessario riportare al tavolo della contrattazione Sicuritalia e la proprietà. Da parte nostra siamo pronti a sostenere altre forme di lotta sindacale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciai Speciali Terni, presidio davanti alla portineria: “Quaranta persone rischiano il posto di lavoro”

TerniToday è in caricamento