Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Il virus contagia l’inflazione: su i prezzi di computer, stampanti e giochi. Barbieri e assicurazioni osservati speciali

Il report mensile curato dai servizi statistici del Comune di Terni: rincari consistenti anche per carburanti, biglietti dei treni e degli aerei

I servizi statistici del comune di Terni hanno diffuso il report mensile sulla rilevazione dei prezzi, dai quali emerge che l’inflazione ha subito ancora un lieve aumento nel mese di marzo, comunque in linea con il dato nazionale (+0,8%).

Gli effetti del perdurare dell’emergenza pandemica, che ha cambiato le abitudini di consumo delle famiglie, emergono anche dall’andamento dei prezzi di alcuni beni e servizi del paniere. Forte incremento dei prezzi di pc portatili, stampanti e giochi elettronici. Tornano invece ad allinearsi al valore medio gli incrementi di prezzo registrati dai prodotti alimentari. Rincari consistenti, pure nel mese di marzo, per i prezzi dei carburanti e dei biglietti del treno e dei voli.

Sotto osservazione il capitolo che racchiude “altri beni e servizi” e che ha fatto registrare un’inflazione annua elevata pari a 2,2%, determinata da rincari considerevoli di alcuni beni e servizi, in particolare per quel che riguarda gli articoli di gioielleria (+12%), le assicurazioni (+5,6%) e i barbieri (+6,6).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus contagia l’inflazione: su i prezzi di computer, stampanti e giochi. Barbieri e assicurazioni osservati speciali

TerniToday è in caricamento