Semitec Terni, avviata procedura di licenziamento collettivo per trentasette dipendenti: "Atto scorretto"

La presa di posizione di Fim, Fiom e Uilm nazionali: "Immediata attivazione del tavolo al Ministero del lavoro e dello sviluppo economico"

foto di repertorio

E’ stata avviata la procedura di licenziamento collettivo nei confronti dei dipendenti” (sono trentasette in totale ndr). Lo scrivono in una nota Fim, Fiom, Uilm all’interno della quale specificato che: “Nella giornata di ieri è stata inviata dalla direzione aziendale a mezzo pec una comunicazione di cessazione di attività e relativa procedura di licenziamento collettivo dei lavoratori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come sottolineano i firmatari: “Questo atto è scorretto e inaccettabile nei confronti di tutti i soggetti coinvolti, lavoratori in primis, organizzazioni sindacali, istituzioni che si sono rese sempre disponibili ad un confronto per cercare una soluzione la quale potesse far superare la crisi che ha coinvolto la Semitec, fino all’ultimo incontro svoltosi nel pomeriggio di martedì 3 marzo. Un tavolo nel quale l’azienda non ha fatto minimo accenno alla cessazione di attività”. A tal proposito: “Fim, Fiom e Uilm chiederanno l’immediata attivazione del tavolo al Ministero dello sviluppo economico e del Ministero del lavoro e si procederà all’invio della costituzione a livello nazionale per la procedura di licenziamento collettivo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento