rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia

Treofan di Terni, stato di agitazione e presidio a Battipaglia: “Chiediamo la convocazione urgente al Ministero”

Prosegue il presidio a Battipaglia da parte di alcuni dipendenti del sito chimico ternano: “I tavoli tecnici non hanno portato nessun riscontro” ha affermato Marianna Formica

Sono stati prorogati anche per domani, giovedì 2 luglio, lo sciopero e il presidio della portineria di Treofan. Cresce l’adrenalina per una vertenza dura e difficile, che mette in seria discussione la tenuta occupazionale del sito di piazzale Donegani il quale occupa 143 lavoratori, oltre a quelli dell’indotto. Contestualmente il sindacato ha deciso di continuare il presidio a Battipaglia. Marianna Formica, segretaria generale provinciale della Filctem Cgil. “Chiediamo la convocazione urgente del Ministero dello Sviluppo Economico, in quanto i tavoli tecnici non hanno portato nessun riscontro, e nel contempo chiediamo il supporto delle istituzioni regionali, comunali e dei deputati umbri”.

LE FOTO DEL PRESIDIO A BATTIPAGLIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treofan di Terni, stato di agitazione e presidio a Battipaglia: “Chiediamo la convocazione urgente al Ministero”

TerniToday è in caricamento