rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia

Terni Energia, continua il piano di risanamento: ceduti altri due asset

Operazione da 1,4 milioni di euro, i rami d'azienda relativi all'efficienza energetica acquisiti da Estra Clima

Continua il piano di risamento finanziario di TerniEnergia. L'azienda del gruppo Italeaf ha ceduto due rami d’azienda relativi a interventi di efficienza energetica a Estra Clima Srl, società del Gruppo Estra, tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo nella vendita e approvvigionamento di energia elettrica, nonché nelle telecomunicazioni, nella progettazione e gestione di servizi energetici e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

I rami d’azienda oggetto di cessione, con i relativi debiti finanziari e commerciali, sono riferiti a due interventi di efficienza energetica illuminotecnica per conto di due amministrazioni comunali toscane, comprendenti la gestione integrata e la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di pubblica illuminazione. L'ultima parola sulla cessione spetta tuttavia ai due Comuni interessati che hanno 45 giorni di tempo per esprimersi

Complessivamente si tratta di un'operazione da 1,4 milioni  euro al lordo del debito relativo al leasing finanziario sull’impianto di uno dei due comuni per euro 0,450mila euro e dei debiti commerciali pari a circa 250mila euro nonché del valore di alcuni lavori da eseguire a carico di Estra Clima per circa 170mila euro. 

"Per TerniEnergia l’operazione rappresenta un nuovo, rilevante tassello del piano di risanamento e rilancio - commentano da Nera Montoro - volto a completare, nel medio periodo, la trasformazione della società in una smart company e il superamento dell'attuale situazione di tensione finanziaria del Gruppo, sulla base delle linee guida strategiche individuate dal consiglio di amministrazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni Energia, continua il piano di risanamento: ceduti altri due asset

TerniToday è in caricamento