rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Economia

Terni “disoccupata”, un esercito a caccia del posto di lavoro che non c’è

Oltre 18.500 persone iscritte ai centri per l’impiego del territorio, ce ne sono altri 3.400 ai Cpi dell’Orvietano. Più di 12mila sono donne

Una nota positiva, almeno sulla carta, c’è. La quota delle persone iscritte ai centri per l’impiego della provincia di Terni si è sensibilmente ridotta nel primo semestre dello scorso anno. Ma i numeri del dossier elaborato dall’Osservatorio provinciale sull’economia ternana non dicono se questo sia accaduto perché, effettivamente, quei disoccupati hanno effettivamente sottoscritto un contratto di lavoro oppure perché hanno semplicemente smesso di cercare un’occupazione.

Qualche idea è però possibile farsela scorrendo le statistiche disponibili. L’indagine dice ad esempio che, nel primo semestre 2021, il numero dei rapporti attivati dalle aziende operanti nel territorio della provincia di Terni sono complessivamente 15.449, con un incremento pari al 30% rispetto allo stesso periodo del 2020. La crescita è maggiore nel territorio ternano (32%) rispetto al territorio orvietano (22,7%). Nello stesso periodo ci sono poi state 13.066 cessazioni dei rapporti di lavoro, “anche esse in crescita del 15,1% - dice il rapporto - rispetto al primo semestre dell’anno precedente”. L’incremento del numero delle cessazioni riguarda unicamente il territorio ternano (19,5%), mentre in quello orvietano si rileva una leggera flessione (-2%). Il saldo tra ingressi ed uscite dal mondo del lavoro è comunque positivo: +2.383.

Andando invece a stringere la lente sul “capitolo” disoccupazione, il report dice che al 30 giugno 2021 le persone disoccupate iscritte ai centri per l’impiego della provincia di Terni sono 22.006, di cui 12.449 femmine (56,6%). “Rispetto al 30 giugno 2020, si rileva una leggera flessione del numero degli iscritti pari al -1,3%. La diminuzione riguarda ambedue i sessi, con una accentuazione maggiore per la componente maschile (-2,5%). Per quanto riguarda il territorio, la flessione del numero degli iscritti è più marcata nel Cpi di Terni (-1,4%)”.

Più nel particolare, i disoccupati iscritti ai centri per l’impiego di Terni sono 18.576 (8.136 maschi e 10.440 femmine) mentre i restanti 3.430 (1.421 maschi e 2.009 femmine) sono iscritti ai Cpi dell’Orvietano. La variazione - a Terni come ad Orvieto - è comunque negativa per una media di -1,3% frutto del -1,4% di Terni e del -0,7% di Orvieto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni “disoccupata”, un esercito a caccia del posto di lavoro che non c’è

TerniToday è in caricamento