rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia Orvieto

Salvare i tesori dell'Umbria dopo il Covid19: fondi nazionali per la ceramica, buone notizie per Orvieto

Il cartello regionale "Strade della Ceramica" ha funzionato: il Governo stabilisce e approva un sostegno economico al settore

Il Govero e la Camera hanno ascoltato, seppur in parte, le esigenze delle aziende di ceramica umbre fortemente penalizzate da questo periodo di emergenza sanitaria per via del coronavirus. Nel decretono rientrano gli aiuti economici per il settore. Un fondo di 2 milioni di euro - in verità non altissimo . per l'anno 2021 da destinare all'elaborazione e alla realizzazione di progetti finalizzati al sostegno e alla valorizzazione dell'attività ceramica artistica e tradizionale.   Il Governo, dunque, con questo provvedimento ha accolto anche quelle che sono state le richieste avanzate da parte dei Comuni - Gualdo Tadino, Gubbio, Deruta e Orvieto - facenti parti della “Strada della Ceramica” che chiedevano nuova linfa al settore. 

Il cartello umbro è al momento il primo in Italia ed ha come finalità principale quella di creare una rete regionale delle città dove storicamente è venuta a svilupparsi una significativa attività ceramica, in maniera tale che tra le singole comunità aderenti possano stabilirsi rapporti di reciproco scambio informativo, di fattiva collaborazione alle attività di sostegno della loro tradizione ceramica, nonché di ausilio ad una migliore conoscenza in ambito regionale, nazionale ed internazionale, dei prodotti d'arte made in Umbria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvare i tesori dell'Umbria dopo il Covid19: fondi nazionali per la ceramica, buone notizie per Orvieto

TerniToday è in caricamento