rotate-mobile
Economia

Ecco la tredicesima, una boccata d’ossigeno per 130mila famiglie ternane: quando arrivano i soldi

Oltre mezzo milione di “gratifiche” natalizie in Umbria fra pensionati e lavoratori dipendenti, ma meno del venti per cento sarà usato per comprare i regali da mettere sotto l’albero

Dal primo dicembre alla vigilia di Natale, per oltre 130mila famiglie ternane arriverà in pagamento la tredicesima mensilità. La “gratifica” natalizia tocca in Umbria una platea di oltre mezzo milione di persone, fra lavoratori dipendenti e pensionati, che arrivano a circa 35 milioni in tutta Italia per un importo complessivo di circa 40,7 miliardi di euro.

A fare i conti è l’ufficio studi della Cgia di Mestre, associazione di artigiani e piccole imprese, che sottolinea però la difficoltà nell’indicare come verranno spesi questi soldi. “Tra il pagamento delle bollette della luce, del gas e la rata del mutuo – dice Cgia - anche quest’anno non saranno molti i soldi che verranno destinati agli acquisti natalizi. Visto l’andamento dei consumi registrato nella prima parte dell’anno, si stima che l’ammontare complessivo della spesa destinata ai regali rimanga pressoché lo stesso del 2022, ovvero tra i 7 e i 7,5 miliardi di euro (meno del 20 per cento del totale). Un importo che rispetto a 15 anni fa, comunque, è dimezzato. Come mai? In primo luogo perché tantissimi italiani, approfittando del Black Friday, anticipano sempre più spesso a novembre l’acquisto dei doni da mettere sotto l’albero. In secondo luogo perché in questi ultimi anni le famiglie hanno diminuito il budget destinato alle spese “accessorie” e ciò ha comportato una conseguente flessione della propensione a fare i regali nel periodo natalizio”.

Tredicesima, le date dei pagamenti

Per quanto riguarda pensioni, assegno sociale e invalidità civile, la data di pagamento della tredicesimaè venerdì 1° dicembre. Per i pensionati, i pagamenti in contanti presso gli uffici postali si concluderanno martedì 5 dicembre. Per i dipendenti del settore privato, invece, la data di pagamento varia a seconda di quanto stabilito dalla contrattazione collettiva. La data limite è sempre la vigilia di Natale. Per quanto riguarda il Ccnl (contratto collettivo nazionale di lavoro) del commercio, è previsto che la tredicesima debba essere pagata entro il 24 di dicembre, ma il datore di lavoro può anticipare la data. Il Ccnl metalmeccanici prevede a sua volta il pagamento della tredicesima in occasione delle feste di Natale, normalmente alla vigilia. Per i dipendenti statali, invece, le date di erogazione della tredicesima sono fissate dall'allegato 1 del decreto legge 350/2001.

La data da cerchiare in rosso per l'arrivo della tredicesima è invece il 14 dicembre per gli insegnanti delle scuole materne ed elementari, il 16 dicembre per il personale insegnante supplente temporaneo. Per il personale amministrato dalle direzioni provinciali del tesoro con ruoli di spesa fissa, invece, la data di erogazione è il 15 dicembre. Per gli altri dipendenti pubblici è il 16 dicembre.

Quanti assegni?

Complessivamente, in Umbria arriveranno poco meno di 530mila tredicesime (261.408 pensionati e 267.937 lavoratori dipendenti). Più nel dettaglio, nel territorio provinciale di Terni le tredicesime saranno 130.728, ossia quelle di 69.079 pensionati e di 61.649 lavoratori dipendenti. Nel Perugino saranno invece 398.617, somma tra i 192.329 pensionati e i 206.288 lavoratori dipendenti.

A livello nazionale, la provincia che presenta il più alto numero di beneficiari della tredicesima mensilità è Milano: tra lavoratori dipendenti e pensionati, le persone interessate saranno 2,91 milioni. Seguono i quasi 2,64 milioni di percettori presenti a Roma, 1,38 milioni di residenti a Torino e 1,35 milioni presenti a Napoli. Le realtà meno interessate, anche perché demograficamente più piccole delle altre, sono i circa 72.500 residenti a Vibo Valentia, i quasi 70mila a

Enna e i 42.800 che abitano a Isernia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la tredicesima, una boccata d’ossigeno per 130mila famiglie ternane: quando arrivano i soldi

TerniToday è in caricamento