Economia

Treofan Terni, Boncio: “I lavoratori dovranno restituire parte dello stipendio di marzo all’azienda”

Il delegato della Uiltec Uil Fabio Boncio: “Treofan anticipa stipendi e salari. I dipendenti non avendo lavorato si trovano in questa situazione”

foto di repertorio

Beffa per i lavoratori della Treofan, in attesa di chiarimenti circa la possibilità di accedere alla cassa integrazione, come stabilito dall’accordo del 25 febbraio al Ministero del Lavoro. Nello specifico Fabio Boncio, delegato della rappresentanza sindacale unitaria, della Uiltec Uil, non nasconde l’amarezza: “La busta paga degli operai del mese di marzo sarà negativa e dovranno restituire dei soldi all’azienda - afferma Boncio specificando - il motivo è dovuto al fatto che Treofan anticipa stipendi e salari, per cui non avendo lavorato, si trovano in questa situazione”. Per il sindacato è urgente riprendere al Ministero la trattativa per la cassa integrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treofan Terni, Boncio: “I lavoratori dovranno restituire parte dello stipendio di marzo all’azienda”

TerniToday è in caricamento