Martedì, 28 Settembre 2021
Economia

Treofan Terni, boccata di ossigeno per i lavoratori: accreditato il pagamento della tredicesima e quattordicesima

Il liquidatore Filippo Varazi – nel contempo - è impegnato ad individuare l’advisor, nomina fondamentale per la ricerca di players interessati al processo di reindustrializzazione

Una novità attesa da diverse settimane: ai lavoratori della Treofan è stato accreditato il pagamento della tredicesima e della quattordicesima mensilità, un importo di circa mille euro. Dal mese di febbraio i dipendenti non ricevevano più lo stipendio, essendo stati posti in cassa integrazione dal 26 febbraio. Tuttavia soltanto il 10 maggio è stato firmato al Ministero del Lavoro il decreto di 12 mesi di cigs per reindustrializzazione. Tutta la documentazione è ora in mano all’Inps che dovrà provvedere ai pagamenti, ma per completare la parte burocratica serviranno circa tre mesi. I lavoratori che hanno aderito ai fondi pensioni Fonchim, invece, potranno ricevere entro un paio di mesi, essendo stati posti in cassa integrazione, la liquidazione del 50 per cento di quanto accantonato. Una vera boccata di ossigeno, in attesa degli ammortizzatori sociali. Il liquidatore Filippo Varazi, è impegnato ad individuare l’advisor, nomina fondamentale per la ricerca di players interessati al processo di reindustrializzazione. Non appena nominato la vice ministro del Mise Alessandra Todde convocherà nuovamente il tavolo di tutti gli 'attori' interessati alla vertenza. Il sindacato, invece, è in attesa della convocazione per la firma dell’accordo a latere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treofan Terni, boccata di ossigeno per i lavoratori: accreditato il pagamento della tredicesima e quattordicesima

TerniToday è in caricamento