Treofan Terni, alta tensione davanti ai cancelli. Arriva l’attesa convocazione al Ministero dello Sviluppo Economico

L’incontro è stato fissato per il prossimo 15 luglio a partire dalle 12. Intanto prosegue lo sciopero dei dipendenti del polo chimico

Treofan Terni

Prosegue lo sciopero dei lavoratori di Treofan Terni. Stamattina, davanti ai cancelli, il presidio è proseguito arrivando al nono giorno filato. L’azienda ha fatto sapere di voler procedere allo sblocco delle merci, con l’intento di far uscire i camion presenti all’interno dello stabilimento. La risposta delle organizzazioni sindacali e dipendenti è stata unanime: attendere la convocazione al Ministero per poi ragionare sulle modalità. Tale chiamata è finalmente arrivata e fissata per il prossimo 15 luglio alle 12. 

Sulla vertenza era intervenuto stamane l’assessore allo sviluppo economico Michele Fioroni il quale aveva dichiarato:“E’ necessario ristabilire immediatamente le condizioni per la ripresa del dialogo tra l’Azienda e le rappresentanze sindacali dei lavoratori. Il crescente livello di tensione a cui stiamo assistendo in queste ore non contribuisce infatti – afferma Fioroni - ad individuare ogni possibile soluzione ad una vertenza che interessa una realtà industriale ed occupazionale di fondamentale importanza per Terni, il polo chimico ternano e l’intera regione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo senso riteniamo essenziale la convocazione del tavolo ministeriale, per cui mi sono già attivato, in cui la regione Umbria, come già rappresentato sia all’azienda che alle organizzazioni sindacali dei lavoratori ed al MISE, confermerà la disponibilità ad attivare gli strumenti di politica industriale a livello regionale e nazionale.  Invito per tanto le parti a non esasperare la tensione ed a tenere una linea equilibrata nell’interesse del territorio e di tutti i lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terni Shop, il centro commerciale acquistato da un’azienda leader nel mondo curvabili: “Crescita economica e sviluppo”

  • Gelateria storica di Terni allarga la propria attività: “L’affetto dei clienti una grande spinta per cimentarci nel nuovo progetto”

  • Colpo di coda del virus, 54 contagiati in Umbria: 14 i casi positivi a Terni

  • Uomo disteso a bordo della strada tra lo stupore dei passanti a Terni, intervengono due pattuglie dei carabinieri

  • Infastidiscono la fidanzata, lui tenta di difenderla e viene pestato dal branco: in ospedale

  • Un posto in banca, il Monte dei Paschi di Siena assume: 250 posti di lavoro, opportunità anche in Umbria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento