rotate-mobile
Economia

Tct, i sindacati dal prefetto: fissato il tavolo, le parti tornano a parlare

Intanto l'azienda ha comunicato ai rappresentanti dei lavoratori di non voler ripartire con le attività produttive

Nuovo tavolo convocato dal prefetto il 10 gennaio. Le organizzazioni sindacali di Fim, Fiom e Fismic hanno aggiornato il prefetto sulla vertenza TCT, evidenziando la fase di incertezza per la ripresa produttiva del Tubificio. Al termine dell’incontro il prefetto di Terni ha fissato la data per un incontro tra le parti al prossimo 10 gennaio. 

Nel frattempo, la Tct, per le vie informali, ha confermato a Fim, Fiom e Fismic la decisione di “non ripartire con le attività produttive”. E domani 4 gennaio 2023 le organizzazioni sindacali si incontreranno con la proprietà e, al termine dell’incontro, decideranno come procedere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tct, i sindacati dal prefetto: fissato il tavolo, le parti tornano a parlare

TerniToday è in caricamento