menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza Treofan, accordo raggiunto tra le parti: “Un advisor per l’individuazione di un potenziale acquirente”

L’intesa è stata ratificata dopo un lungo confronto presso il Ministero del lavoro e sottoscritta da tutte le sigle sindacali chiamate in causa

Una vicenda estenuante, sotto certi punti di vista drammatica soprattutto per i 142 lavoratori di Treofan Terni. Al termine dell’ultimo incontro, da un punto di vista prettamente temporale, le parti chiamante in causa hanno raggiunto un accordo di massima. Ai lavoratori vengono riconosciute sette mensilità nette a titolo di buonuscita, oltre a dodici mesi di cassa integrazione straordinaria. L’azienda si avvarrà di un advisor per l’individuazione di un potenziale acquirente, disposto alla rioccupazione del maggior numero possibile di lavoratori. A quest’ultimi è data la possibilità di potersi trasferire eventualmente, in altri siti del gruppo indiano. Infine per ciò che concerne la reindustrializzazione del sito, verranno aperti appositi tavoli al Ministero. C’è da sottolineare infine che l’intesa è stata sottoscritta da tutte le sigle sindacali (Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Ugl chimici) chiamate in causa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento