rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Elezioni Narni 2022 Narni

Elezioni a Narni, il dato definitivo: Lucarelli a valanga, incassa quasi il 65 per cento dei voti

I risultati definitivi dopo il voto. Ecco come sarà composto il nuovo consiglio comunale

Via allo spoglio per la scelta del nuovo sindaco, con orario fissato alle 14. Nel pomeriggio in tutta Italia prenderanno il via le operazioni di scrutinio per i Comuni che vedono formarsi la nuova squadra amministrativa. Tra questi anche Narni, che ha messo di fronte 4 candidati: Lorenzo Lucarelli per il centrosinistra, Cecilia Cari per il centrodestra, Maurizio Bufi per i civici e Roberto Pei per  Rifondazione comunista.    

Intanto per il referendum l’affluenza in Umbria è stata intorno al 17,1%, inferiore alla media italiana del 20,85%. Leggera la differenza tra le due province: a recarsi al voto sono stati infatti il 17% dei residenti in quella di Perugia e il 17,6% a Terni. Il quorum è stato superato nei Comuni dove si è votato anche per eleggere il sindaco: a Monteleone di Spoleto, 79%, Valtopina, 66,6%, a Cascia, 60,2%, Poggiodomo, 57,9%, Deruta, 56,3% e Narni 47%. Tra le zone dove si è votato di meno, Fabro 10,5% e Paciano 12%.

I risultati di un primo seggio (il numero 21, Gualdo): Lucarelli 85 vori, Cari 50, Bufi 4 e Pei 3

2 sezioni su 25
Lucarelli 317 (62,16%), Cari 155 (30,39%), Pei 19 (3,73%), Bufi 19 (3,73%)

I voti di lista
Lorenzo Lucarelli
Partito democratico 164 (26,41%), lista Lucarelli 80 (12,88%), Psi 45 (7,25%), M5S 45 (7,25%), Sinistra civica ecologista 35 (5,64%).
Cecilia Cari
Fd'I 98 (15,78%), Lega 90 (14,49%), Forza Italia 16 (2,58%), Rinascimento 6 (0,97%).
Roberto Pei
Rifondazione comunista 22 (3,54%).
Maurizio Bufi 20 (3,22%).

3 sezioni su 25
Lucarelli 387 (59,26%), Cari 219 (33,54%), Pei 27 (4,13%), Bufi 20 (3,06%)

6 sezioni su 25
Lucarelli 844 (59,6%), Cari 485 (34,25%), Pei 58 (4,1%), Bufi 29 (2,05%)

7 sezioni su 25

Lucarelli 1.059 (61,57%), Cari 565 (32,85%), Pei 63 (3,66%), Bufi 33 (1,92%).

Lorenzo Lucarelli è il nuovo sindaco di Narni. Il candidato del centrosinistra incassa al momento oltre il 60% dei consensi e stacca nettamente Cecilia Cari (30%) pur ad urne ancora aperte.

cari cecilia-3“Accettiamo la sconfitta. Ha votato un narnese su due, è una vittoria a metà: siamo tutti sotto osservazione. In consiglio comunale cercherò di dimostrare il mio valore e magari ripresentarmi alle prossime elezioni”, così il candidato del centrodestra, Cecilia Cari, commenta i dati che arrivano dallo spoglio elettorale.

8 sezioni su 25

Lucarelli 1.179 (60,43%), Cari 666 (34,14%), Pei 67 (3,43%), Bufi 39 (2%)

17 sezioni su 25
Lucarelli 3.219 (62,8%), Cari 1.630 (31,8), Pei 169 (3,3%), Bufi 108 (2,11%)

25 sezioni su 25 (dato definitivo)
Lucarelli 5.409 (64,79%), Cari2.552 (30,57%), Pei 239 (2,86%, Bufi 149 (1,78%.
Il consiglio comunale sarà composto: 6 seggi al Pd, 2 seggi lista Lucarelli, 2 Psi, 1 M5S, Fd'I 2 seggi, Lega 1 seggio, Forza Italia 1 seggio. Entra in consiglio il candidato sindaco del centrodestra, Cecilia Cari.
I votanti sono stati 8.682 (55,80%). Schede nulle: 240. Schede bianche: 93. Schede contestate: nessuna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Narni, il dato definitivo: Lucarelli a valanga, incassa quasi il 65 per cento dei voti

TerniToday è in caricamento