Elezioni regionali in Umbria, il Partito democratico sceglie il candidato presidente: è corsa a tre

Entro metà settembre dovrebbero essere sciolte le riserve per il candidato alle prossime consultazioni che si terranno in autunno

Partito Democratico

Si muove la macchina politica in vista delle elezioni regionali 2019. Come è noto, a seguito delle dimissioni rassegnate da Catiuscia Marini, gli elettori umbri dovranno eleggere in anticipo presidente e consiglieri regionali. La data di riferimento dovrebbe essere domenica 24 novembre anche se, al momento, non c’è nulla di ufficiale a riguardo.

Partito democratico: tre ipotesi al vaglio

Una rosa di candidati ristretta dalla quale potrebbe uscire il nome da sottoporre agli elettori. Il Partito democratico starebbe pensando a Luca Ferrucci, Andrea Fora e Camilla Laureti. Il primo è docente ordinario - nella sede dell’Università di Perugia – di Corporate governance e strategia di impresa ed economia e gestione delle imprese.

Fora, classe 1973, è a capo di Confcooperative Umbria ed è membro e consigliere di presidenza a livello nazionale. Proprio assieme a Ferrucci è tra gli oltre duecento firmatari della lettera-manifesto "L'Umbria dei cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine la Laureti - candidata nelle liste Dem delle ultime consultazioni europee - ha ottenuto 14.989 preferenze in Umbria staccando nettamente la Bonafè e Sassoli, senza però riuscire ad entrare nel Parlamento. Le riserve dovrebbero essere sciolte a metà settembre, in prossimità della scadenza prevista: “Le liste dei candidati sono presentate all’ufficio unico circoscrizionale, costituito presso il Tribunale di Perugia, dalle ore otto del trentesimo giorno alle ore dodici del ventinovesimo giorno antecedenti quello della votazione; a tale scopo gli uffici rimangono aperti quotidianamente, compresi i giorni festivi, dalle ore otto alle ore venti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento