La musica, la politica e la generosità: omaggio al maestro Fernando Lausi

Comprava strumenti e libri per gli studenti poveri e per 35 anni è stato direttore della banda di Arrone: sabato il concerto dei “Filarmonici Umbri”

Raccontare la storia di Fernando Lausi significa scorrere le pagine degli ultimi cento anni di storia di Arrone. Musicista, sindaco e prima ancora un uomo generoso, il maestro Lausi ha lasciato un indelebile traccia di sé. E sabato la sua memoria verrà ricordata con un concerto dei “Filarmonici Umbri”.

Nato ad Arrone il 14 marzo del 1900, si diploma perito agrimensore (geometra) a giugno del 1924 presso l’istituto tecnico di Terni. Attorno ai 14 anni inizia a far parte della banda musicale di Arrone, diretta dal padre Guido. Nel 1945, alla morte del padre, rileva la direzione della banda musicale, mantenendola fino al 1980.

fernando lausi (2)-2Negli anni ‘50 e ‘60 si dedica alla formazione di numerosi giovani all’arte della musica. Tra questi c’è anche il maestro Alfredo Natili, attuale direttore dei Filarmonici. Lausi spesso acquista a proprie spese strumenti musicali e metodi per gli allievi meno abbienti. A conferma della sua passione e della sua generosità, c’è un altro elemento: per tutto il periodo che si è dedicato alla musica, non ha mai preteso e percepito compensi.

Nel 1945 il maresciallo britannico Alexander, comandante delle Supreme forze alleate del Mediterraneo gli ha rilasciato un attestato di gratitudine e riconoscimento per l’aiuto dato ai membri delle forze armate degli Alleati, grazie al quale sono stati in grado di evadere e evitare di essere catturati dal nemico.

Nel 1946 è stato eletto sindaco del Comune di Arrone, restando in carica fino al 1959.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

filarmonici umbri (2)-3Arrivando ai giorni nostri, sabato 14 settembre alle 21 in piazza Garibaldi, davanti al sagrato della chiesa parrocchiale di Arrone, è in programma il concerto della Banda “Filarmonici Umbri” – diretta appunto dal maestro Natili -  per un tributo che vuole così omaggiare “la passione, l’impegno e l’abnegazione che hanno caratterizzato il suo impegno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento