rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Eventi Narni

Famiglie al museo, Beata Lucia di Narni lancia il progetto “Diversi ma uguali”

Iniziativa in programma domenica 9 ottobre dedicata a bambini e ragazzi tra i 4 e i 12 anni sui temi dell’accoglienza e della tolleranza

Nell'ambito della Giornata nazionale delle famiglie al museo, l'associazione Beata Lucia di Narni propone un appuntamento gratuito dedicato a bambini e ragazzi fra i 4 e i 12 anni per promuovere la cultura museale e i valori dell’accoglienza, della gentilezza, della tolleranza e dell’unicità che caratterizzano l'intera manifestazione. Il titolo dell'edizione 2022 di F@Mu Famiglie al Museo, infatti, è “Diversi ma Uguali”, a sottolineare che la valorizzazione della diversità culturale, fisica e cognitiva è uno strumento indispensabile di inclusione sociale. Testimonial ufficiale dell'iniziativa è Geronimo Stilton, il famoso topo giornalista amato dai bambini di tutto il mondo, nato da un'idea di Elisabetta Dami.
Domenica 9 ottobre dalle ore 10 alle 12, nella splendida Terrazza dei Plenaristi del Beata Lucia, in piazza Galeotto Marzio 6 a Narni, si terrà un Laboratorio di pittura en plein air gratuito rivolto ai più piccoli che diverrà un'esperienza immersiva e multisensoriale nel contesto storico e culturale del territorio. Come i pittori Plenaristi, bambini e ragazzi potranno godere della splendida vista sulla valle che si scorge dalla Terrazza e rivivere quell'esperienza sensoriale e interpretativa che caratterizzò la corrente artistica fra il '700 e l'800.
L'attività laboratoriale, attraverso stimoli sensoriali composti di punti di osservazione privilegiati e odori provenienti dal giardino e dalla natura circostante, è volta a rafforzare la sensibilità artistica di ciascun partecipante e a liberarne la creatività. Le opere realizzate durante il laboratorio parteciperanno al Concorso F@Mu che, in collaborazione con FedEx Express, ogni anno invita i ragazzi a raccontare la propria esperienza al museo attraverso la realizzazione di un disegno. La giornata di domenica, inoltre, sarà una piacevole occasione per visitare la Sala Immersiva, in cui è possibile apprezzare alcune opere dei Plenaristi messe a confronto con le foto dello scorcio naturalistico corrispondente, individuabile e visitabile ancora oggi, e la Sala Espositiva, dove sono conservate alcune importanti opere del grande patrimonio artistico del Beata Lucia, antica istituzione di assistenza e beneficenza della città. L’edizione F@Mu 2022 è resa possibile grazie al contributo di Esselunga, da sempre impegnata in attività a sostegno della cultura e del sociale, e della Fondazione Cariplo, con la partecipazione della Rai come media partner.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie al museo, Beata Lucia di Narni lancia il progetto “Diversi ma uguali”

TerniToday è in caricamento