Teatro e musica al teatro romano, al via 'Carsulae in scena'

Grande seconda stagione tra i resti di Carsulae. Quattro eventi teatrali e musicali prendenderanno vita nel teatro romano per la rassegna 'Carsuale in scena', curata da Riccardo Leonelli, Stefano de Majo e Fabrizio Longaroni.

Gli eventi inizieranno il 22 luglio, alle 19, con 'Passione e potere nell'impero', spettacolo dedicato all'Antica Roma che affronta il tema dell'amore come passione totalizzante. Diretto da Riccardo Leonelli, tra gli attori ci sono Stefano de Majo, Mariavittoria Cozzella Damiano Angelucci e Mary Di Tommaso. Promosso dalla fondazione Carit, il biglietto è gratuito.

Si continua con 'Cinema a colori', il 27 luglio alle 21. Diretto da Fabrizio Longaroni, miscela colori e colonne sonore. Tra i musicisti, oltre a Longaroni, alla chitarra Francesco della Sala, al violino Gustavo Gasperini, alle tastiere Fabio Picchiami, alla batteria Tiziano Tetro, alla fisarmonica Fabio Ceccarelli e al al contrabbasso Andrea Pagliacci.

Il 5 agosto, alle 21, l’appuntamento sarà con 'Hot-Hello. Una retro-tragedia politicamente scorretta'. La compagnia, formata da tre attori, metterà in scena un Otello in versione ridotta. Gli interpreti saranno Leonelli, Cozzella e de Majo. La voce di William Shakespeare è prestata da Sergio Petrucci e l’ideazione coreografica è opera di Romana Sciaretta.

A chiudere il cartellone della rassegna il 10 agosto, alle 20,30, 'Virgi e Ilio' lo spettacolo scritto e interpretato da de Majo, una fiaba divertente, ma raffinata, ambientata in nel verde umbro. Anna Prezioso dirigerà le evoluzioni in aria delle ballerine 'No gravity'. Ad accompagnare il tutto la lingua dei sordomuti. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arrone "si veste" da Betlemme: ecco la XXIII edizione del presepe vivente

    • Gratis
    • dal 26 dicembre 2019 al 6 gennaio 2022
  • Immaginaria, ultimo fine settimana per ammirare i più grandi artisti italiani del '900

    • dal 28 febbraio 2020 al 1 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TerniToday è in caricamento