Eventi Marmore

Tradizioni e territorio: anche un comico di Zelig per “Archeologia industriale e vernacolo” a Marmore

Spettacoli e teatro nel suggestivo scenario del sentiero numero cinque al Belvedere superiore della Cascata. Risate assicurate con Sergio Giuffrida: “Un nuovo legame con l’arte popolare”

Rilanciare il valore del territorio e del dialetto, anche tramite forme moderne. E’ l’obiettivo dell’evento “Archeologia industriale e vernacolo: il teatro delle nostre tradizioni”, promosso dalla Pro Loco di Marmore,. che andrà in scena dal primo al dieci agosto nel suggestivo scenario del sentiero 5 del Belvedere superiore della Cascata delle Marmore. 

Giovedì mattina la presentazione alla stampa dell’evento nella sala consiliare del Comune. “La rassegna del teatro dialettale e dell’archeologia industriale in programma a Marmore dal primo agosto è una di quelle iniziative capaci di creare un legame positivo tra l'evento culturale e il territorio”, è quanto ha spiegato l’assessore alla cultura Maurizio Cecconelli. “Penso sia importante valorizzare a livello culturale non solo la Cascata, ma anche il paese di Marmore con le sue tradizioni, a cominciare da quelle legate all’archeologia industriale. Altrettanto importante è la rivalutazione del vernacolo, utile per la riscoperta delle proprie radici in una direzione opposta a quella dell’omologazione spesso proposta dalla globalizzazione. La ricerca delle proprie identità significa anche confrontarsi con le altre identità e dal confronto nascono sempre semi positivi”. 

All’evento, hanno spiegato gli organizzatori con il Presidente della Pro Loco Manola Conti, con Lauro Antoniucci, presidente Uilt Umbria (Unione Italiana Libero Teatro) e Flavio Cipriani, direttore generale del centro studi nazionale Uilt, parteciperanno compagnie amatoriali di Umbria, Lazio, Marche, Puglia e Campania. Ad arricchire il cartellone una serata con l’attore comico di Zelig, Sergio Giuffrida che si esibirà, il 5 agosto, con uno spettacolo ricco di dialetti diversi, supportato da un altro comico, il mago Mancini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tradizioni e territorio: anche un comico di Zelig per “Archeologia industriale e vernacolo” a Marmore

TerniToday è in caricamento