“Madonna Valnerina 2020”, a caccia di un viso di donna per la Valle del Nera

Via al concorso aperto a pittori, fotografi e scuole di primo e secondo grado. Ecco come partecipare

“Il viso di chi rappresenterà ogni anno la Valnerina sarà ‘orribilmente bello’. Dovrà suscitare le emozioni che evocano la forza e lo spettacolo della cascata, il silenzio e le suggestioni dei borghi medievali, l’incanto delle acque, la purezza della natura”.

Giampiero Raspetti, fondatore dell’associazione culturale La Pagina, sintetizza così il significato del concorso “Madonna Valnerina 2020”.

È aperto a fotografi e pittori e alle scuole secondarie di primo e secondo grado che, entro il primo dicembre, possono consegnare foto e ritratti per partecipare alla prima edizione del concorso.

“Quella della Valnerina è, per i suoi problemi storici e le sue inespresse risorse, una comunità che si cerca - dice Raspetti - e che prova a costruire un futuro comune. Una grande operazione di identità e di progetto ha bisogno di un’icona che ne simboleggi il significato più profondo, con un messaggio che sappia parlare al cuore, al sentimento, alla fantasia. Madonna Valnerina, nella sua incarnazione reale e pittorica, vuol rappresentare simbolicamente la forza generatrice della donna. Le due Madonne Valnerina, una sorta di fonte d’ispirazione emotiva ed un segno distintivo di grazia e di bellezza, evocando i caratteri della Valle della Nera, accompagneranno le sue genti nel percorso di rinascita e di sviluppo lungo il quale sono incamminate”.

“Unificare, per noi dell’associazione La Pagina, per Fabrizio Pacifici e la sua fondazione Aiutiamoli a vivere, per Paola Pignocchi e la sua TernixTerni Donna e per tutte le altre associazioni unite nella collaborazione, questo nostro meraviglioso lembo di terra significa partire dal riconoscimento più alto e sentito che si possa assegnare alla nostra compagna di vita: cogliere nel viso di chi rappresenterà ogni anno la Valnerina i suoi bagliori, i suoi silenzi, i suoi sapori, la sua musica, l’incanto delle acque”.

Per informazioni, regolamento e iscrizione contattare: Associazione culturale La Pagina 348.2401774 – 333.7391222 – 0744.1963037; Aistel aps nazionale 329.5343332; Fondazione Aiutiamoli a vivere 0744.279560

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema, doppia scossa di terremoto in venti minuti a Massa Martana e a Norcia

  • Terni Shop, il centro commerciale acquistato da un’azienda leader nel mondo curvabili: “Crescita economica e sviluppo”

  • Thyssenkrupp, ceduta per circa 17 miliardi di euro la divisione "Elevator". Vendita di Ast dopo l'estate

  • Uomo disteso a bordo della strada tra lo stupore dei passanti a Terni, intervengono due pattuglie dei carabinieri

  • 19 dei 20 migranti fuggono dal centro di accoglienza di Terni. La questura conferma l'allontanamento

  • Gelateria storica di Terni allarga la propria attività: “L’affetto dei clienti una grande spinta per cimentarci nel nuovo progetto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento