Sabato, 20 Luglio 2024
Cultura

Terni, le opere di Gabriele Bentivogli in mostra a Vienna per ‘Contaminazioni da Klimt ai Pink Floyd’

L’artista ternano alla Stenier Gallery nell’esposizione che omaggia il pittore austriaco a cinquant’anni dalla pubblicazione dell’album ‘The dark Side of the Moon’ della rockband britannica

Gabriele Bentivogli, artista ternano, ste tenendo un'esposizione a Vienna delle sue opere più importanti e rappresentative dell'Espressionismo Astratto. Bentivogli, fin dalle scuole dell'obbligo ha espresso il suo talento vincendo concorsi regionali e un suo progetto è stato scelto per la ristrutturazione di una delle piazze più centrali della città di Terni. L'artista umbro sceglie definitivamente l'arte come percorso di vita, fino a giungere al suo stile attuale, l'Espressionismo Astratto Materico. La mostra dove poter vedere le opere di Bentivogli è ‘Contaminazioni, da Klimt ai Pink Floyd’, in programma alla Steiner Gallery di Vienna dal 24 luglio al 19 agosto. 

“Gustav Klimt visse un periodo di grandi influenze e contaminazioni, dalla Belle Epoque all’Art Nouveau, dall’Espressionismo all’Impressionismo, in un momento storico di importantissime scoperte in campo fisico. L'invenzione del grammofono gradualmente porterà la musica in tutte le case e consentirà la diffusione globale di una delle più elevate forme d’arte".

"Nel 2023 ricorre il cinquantennale dall’uscita di The Dark Side of the Moon, il disco cardine dei Pink Floyd, considerato unanimamente dalla critica e dal pubblico come uno dei più importanti capolavori della musica Rock. La città di Vienna vuole celebrare questa ricorrenza con una esposizione di arte dedicata alle contaminazioni: Vienna, città natale di Gustav Klimt dove, nel 1973 i Pink Floyd portarono in esibizione dal vivo il loro capolavoro”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, le opere di Gabriele Bentivogli in mostra a Vienna per ‘Contaminazioni da Klimt ai Pink Floyd’
TerniToday è in caricamento